Dacia Sandero: impazzano gli ordini

Stupendo persino i vertici della controllante Renault, la Dacia Sandero ha spopolato negli ordini col risultato che l'auto low cost più famosa del momento in cui i prezzi dei carburanti sono alle stelle stravolge i numeri dell'usato

da , il

    Dacia Sandero: impazzano gli ordini

    Considerata la crisi dell?auto da ritenersi un vero e proprio riflesso della situazione economica mondiale, stupisce poco o nulla il fatto di

    come la Dacia Sandero abbia impazzato da subito fin dalla sua prima presentazione in fatto di ordinativi per averla.

    Infatti, a meno di due mesi dall?anteprima e successivo Porte Aperte, la vettura è andata letteralmente a ruba con qualcosa come 3.700 ordini evasi e ciò nonostante il settore delle vendite generali dell?auto sia in calo di quasi il 17% nella sola Italia mentre, merito proprio della Dacia Sandero il marchio Renault è cresciuto da un anno ad un altro del 165% .

    La versione della Dacia Sandero che più di altre si è impennata è quella a GPL che costa poco più di 9.000 euro visto che sette compratori e mezzo su dieci della popolare low cost, si sono orientati verso questa versione. I motivi sono molto chiari, costi abbordabili, incentivi alla rottamazione per l?acquisto di auto ecologiche e basso prezzo dei carburanti.