NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Dimmi che colore è la tua auto e ti dirò chi sei!

Dimmi che colore è la tua auto e ti dirò chi sei!

Ma che tempo perso, voler studiare la personalità dell'individuo in base al colore dell'auto

da in Auto Km 0, Curiosità Auto
Ultimo aggiornamento:

    Auto Colore Bianco

    Senza voler polemizzare, ma l’idea che con qualche appena accennata sfaccettatura di un comportamento si debba spiegare la personalità di un individuo sembra una cosa da psicoterapia, l’ultima trovata, insomma, relativa ad una ricerca stilata dalla CNW Marketing Research americana che attribuisce la propria personalità dal colore prescelto dell’auto acquistata sa di insanità mentale.

    Intanto spesso la tinta della carrozzeria è una scelta forzata, immaginiamo coloro che acquistano un auto a chilometro zero, o usata, o un’altra nuova disponibile immediatamente perché in concessionaria, cosa avrebbe questo in comune con la personalità del cliente. In condizioni ottimali il colore poi spesso è mediato all’interno della famiglia, così, soprattutto in coloro che hanno mogli e figli, si preferisce scegliere un auto che per modello,ma soprattutto per colori e accorgimenti interni, non scontenti nessuno, stessa cosa per l’utilizzo che si intende fare della vettura, magari una berlina la si sceglierebbe di una certa tonalità, un furgone è meno adatto per sviluppare la voglia di apparire ed infine, il colore è spesso subordinato dalle condizioni economiche del cliente in quel momento e dunque ha poco a che fare con le norme comportamentali del singolo.

    Dunque, inutile sembra la ricerca americana che, addirittura, annetterebbe importanza nella scelta di un professionista al colore della sua auto, meglio guardare le sue credenziali e così, secondo la ricerca americana, chi sceglie un’auto di colore rosso o giallo sarebbe un insicuro, chissà che ne pensano i Vigili del Fuoco!

    Il verde è segno di ottimismo, ma non si dice di essere al verde quando non si ha un euro e di certo in quel momento l’ottimismo è il primo a scarseggiare, così come, il metallizzato darebbe l’idea di un individuo tutto di un pezzo, chi non lo sceglie, invece, è timido e riservato, forse più furbo, visto che il metallizzato è sempre un optional dal costo non certo irrisorio.

    Così come il bianco e il nero, secondo gli psicologi, posto che lo siano, che hanno curato l’indagine, chi sceglie il nero non ama apparire, chi sceglie il bianco vorrebbe emergere dal livello in cui vive. Che dire, se ogni tanto certe intelligenze fossero messe a frutto per cose più utili e, soprattutto pratiche, chissà che non ne vedremmo davvero di tutti i colori!

    412

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto Km 0Curiosità Auto
    PIÙ POPOLARI