DR CityCross: nuovo modello per la casa italo-cinese [FOTO e VIDEO]

DR CityCross: nuovo modello per la casa italo-cinese [FOTO e VIDEO]

La DR Motor, dopo un periodo di silenzio, torna a far parlare di sè con il lancio di un nuovo modello, la CityCross

    La DR Motor, dopo un periodo di silenzio, torna a far parlare di sè con il lancio di un nuovo modello, la CityCross. La nuova vettura, che all’aspetto si mostra come un crossover, è stata svelata proprio in questi giorni grazie alle prime immagini e video ufficiali, che ci danno un’anteprima dello stile. La CityCross si presenta come un’auto pensata principalmente per la città, con un estetica da piccolo SUV, ma dalle dimensioni a prova di parcheggio. Diamo proprio due numeri riguardo alle misure: la casa ha dichiarato che la lunghezza misura 386 centimetri, la larghezza 162 centimetri, l’altezza 158 centimetri, con un passo di 233 centimetri. Tutto questo però non va a discapito dell’abitabilità interna o della capienza del bagagliaio. Quest’ultimo, con i sedili in posizione standard, può contenere fino ad un massimo di 370 litri, che salgono fino a 1.200 litri quando si abbatte il divanetto posteriore.

    La DR dice che la CityCross vanta una “grande abitabilità”, ma in mancanza di foto a riguardo non possiamo che riservarci di verificarlo quando avremo modo di vederla più attentamente. Probabilmente lo spazio interno sarà come quello delle utilitarie di pari categoria.

    Esteticamente dobbiamo dire che non siamo proprio convintissimi di certi dettagli, che a nostro avviso potevano essere migliorati. Il frontale si caratterizza per la presenza di grossi gruppi ottici dal fondo nero, con uno stile simpatico e tondeggiante.

    Le prese d’aria hanno una griglia con trama a rombi dall’aspetto un po’ aftermarket, mentre nella vista laterale notiamo che l’italo-cinese ha quasi le proporzioni di una piccola station wagon, con uno sbalzo posteriore relativamente marcato. Lungo tutta la parte inferiore della carrozzeria e su entrambi gli scudi paraurti sono state inserite delle modanature in plastica grezza che hanno la funzione di proteggere la vernice dai piccoli urti cittadini o nel fuoristrada leggero. Completano il tutto i mancorrenti longitudinali sul tetto e lo spoiler posteriore di colore nero.

    Gli interni hanno lo stile tipico a cui ci ha abituato la DR, con forme semplici ed una qualità abbastanza “cheap”, ampiamente giustificata dal basso prezzo di listino. Parlando proprio di prezzi, si partirà da 9.980 euro per la versione base, che include già di serie tutto il necessario (climatizzatore, autoradio, fendinebbia, cerchi in lega da 15″, 4 vetri elettrici, sensori di parcheggio, ecc.). Per 1.000 euro in più si potrà optare per l’allestimento più ricco, l’Executive, che aggiunge i cerchi in lega da 16″ e gli interni in pelle.

    Il motore sarà un 1.3 litri bifuel (benzina/GPL oppure benzina/metano) capace di una potenza massima di 83 cavalli e 114 Nm di coppia motrice. Le prestazioni parlano di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 12,5 secondi e di una velocità massima di 156 km/h.

    Ci sarà anche la versione furgonata, denominata DR CityVan, con griglia di separazione tra l’abitacolo ed il vano di carico, proposta ad un prezzo di 10.980 euro.

    530

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI