Ducati Scrambler Sixty2 2016 ad EICMA 2015 [FOTO]

Ducati Scrambler Sixty2 2016 ad EICMA 2015 [FOTO]
da in Ducati, EICMA 2015, Moto Nuove, Salone Moto
Ultimo aggiornamento: Lunedì 15/02/2016 16:41

    Scopriamo la nuova fantastica Ducati Scrambler Sixty2. Curiosa ma a modo suo estremamente interessante, considerando anche l’andamento del mercato motociclistico degli ultimi anni, Ducati Scrambler Sixty2 ha fatto il suo ingresso ad EICMA 2015 in grande stile, andando ad allargare la famiglia Ducati Scrambler con un occhio di riguardo ai costi.

    ducati scrambler sixty2 2016 portatarga

    Nuova Ducati Scrambler Sixty2 monta un motore Desmodue a L da 399 cc raffreddato ad aria, con omologazione Euro4 e due valvole per cilindro, coadiuvato da un cambio meccanico a 6 rapporti. La potenza massima che riesce ad erogare si attesta a quota 41 cavalli a 8.750 giri, quindi tranquillamente negli attuali limiti della patente A2, perciò cari diciottenni potreste farci un pensierino se vi piace la tipologia, mentre la coppia massima arriva a 34.3 Nm a 7.750 giri. Nonostante la chiara derivazione dal propulsore della Icon, ne sono stati modificati alcuni parametri per renderlo meglio sfruttabile e meno impegnativo, preferendo quindi la fluidità alle prestazioni in senso stretto. Considerando la piccola cubatura ed il fatto che il serbatoio a goccia è capace di contenere 14 litri di benzina, l’autonomia non dovrebbe essere un problema, anzi.

    LEGGI ANCHE: Le 10 novità più interessanti di EICMA

    ducati scrambler sixty2 2016

    Non particolarmente al top la ciclistica, che proprio per contenere i costi non solo di acquisto ma anche di manutenzione si basa su una forcella Showa a steli tradizionali all’anteriore, così come ha un forcellone in acciaio dalle forme basilari sostenuto da un monoammortizzatore Kayaba regolabile in precarico.. Il sistema ABS è invece di serie, mentre sono state scelte delle gomme diverse e più sottili, che in questo caso prevedono al posteriore una 160/60 R17 (110/80 R18 all’anteriore). Stile comunque inconfondibilmente retrò per questa Scrambler Sixty2, che però strizza comunque l’occhio a quei particolari che danno un tocco di attualità come i fari a LED e la strumentazione con display LCD, ma ad ogni modo sono nuovi anche i parafanghi. Tante le personalizzazioni possibili riservate ai clienti, uno dei capisaldi nel progetto di ogni Scrambler perchè permette di rendere ogni modello unico ed inconfondibile. Prezzo? Per avere questa piccola Ducati in garage si parte da 7.690 euro, prezzo però destinato a salire se ci si dovesse far prendere un po’ troppo la mano con le personalizzazioni….

    LEGGI ANCHE: Le 10 moto più belle di EICMA

    512

    ARTICOLI CORRELATI