Ecco l’Alfa cosmopolita

da , il

    Ecco l’Alfa cosmopolita

    Il 2006, per l’Alfa Romeo, non è stato l’anno dei record in fatto di immatricolazioni, anzi, si è pure chiuso con un 6,25% di vendite in meno rispetto all’anno passato.

    Ma il prossimo, per la Casa del Biscione, si annuncia come l’anno del riscatto e dei successi a tutto campo, infatti, vetture del calibro di Sportwagon, Brera, GT e Spider, oltre a 159, contribuiranno a fare sfiorare alla Casa di Arese le 100.000 unità.

    Nel 2007, inoltre, per l’alfa sarà l’anno dei debutti, ricordiamo la 149, in sostituzione della 147. La nuova media Alfa Romeo avrà tutti i numeri per far letteralmente impazzire il suo pubblico, tanto bella, attraente e potente sarà….

    La nuova 147 vedrà la luce a Pomigliano d’Arco, in Campania, in questo stabilimento divenuto di punta per la Casa che dovrebbe, a meno di novità, battezzare anche la nuova ammiraglia Alfa, in sostituzione dell’attuale 166, più o meno, a metà del prossimo 2008.

    Pochi punti di contatto con l’auto che si appresta a sostituire, la nuova ammiraglia dovrebbe contribuire a rilanciare il gruppo nelle alte vette anche per questo segmento di vetture, laddove non è riuscita la 166.

    In tema di grandi sorprese non si può non ricordare il Crossover derivato dalla concept Kamal, un’integrale con grande confort per i quattro passeggeri ospitati e grande eleganza all’interno.

    Da sottolineare che a dare smalto al gruppo contribuirà anche Maserati, grazie all’accordo che prevede un’intesa fra le due aziende nella realizzazione di nuovi modelli. Per non parlare delle nuove opportunità che, vengono dal Medio Oriente dove l’Alfa Romeo è impegnata in un’operazione di esportazione delle proprie vetture, cui si aggiunge lo “sbarco”, in pompa magna, negli Stati Uniti per Brera e Spider e, a breve, analogo approdo anche in Russia che ha da poco scoperto, era ora, la Casa di Arese.

    Un rilancio che sta vedendo il gruppo Fiat e tutto il suo comparto, Lancia compresa, proiettarsi negli Strati alti delle vendite, segno che quando si vuole , si riesce persino a…. cavare un ragno dal buco!