Eicma 2013: BMW R 1200 RT my 2014 [FOTO]

Eicma 2013: BMW R 1200 RT my 2014 [FOTO]

Ai blocchi di partenza la nuova BMw R1200 RT

da in BMW Moto, EICMA 2016, Moto 2017, Moto Nuove, Salone Moto
Ultimo aggiornamento:

    La Bmw R 1200 RT è una delle novità assolute dell’Eicma 2013. Trattasi di una moto in pieno stile Bmw Motorrad, che combina al meglio la sportività e l’attitudine al turismo. I punti di forza sono riscontrabili nell’innovativo motore e nel design, a riprova del profondo rinnovamento che sta attraversando la storica serie “RT”, giunta ormai al trentacinquesimo anno dalla creazione. Il nuovo propulsore “Boxer” deriva direttamente dal motore della Bmw R 1200 GS e ne rispecchia in pieno le peculiarità. Il design, invece, è stato appositamente studiato per assecondare le esigenze di chi ama guidare in totale spensieratezza, usufruendo del maggior comfort possibile.

    LE FOTO DELLO STAND BMW ALL’EICMA 2013

    Design
    Design della carena nuova, più dinamica, aerodinamica migliorata, protezione ottimizzata contro il vento e le intemperie e numerosi dettagli pratici. Questi, in nuce, gli interventi che hanno riguardato il profilo estetico della R 1200 RT. Le linee sono leggere e sinuoso e la silhouette della nuova R1200 RT si estende dal modulo frontale lungo la Flyline slanciata fino alla coda. Nella Flyline sono integrati la sella comfort bassa e un ergonomico serbatoio da turismo che offre un appoggio alle gambe. Le valigie, must per gli amanti del turismo, sono state integrate armonicamente nella composizione globale del mezzo.

    EIcma 2013: tutte le novità del mondo BMW

    Motore
    Il propulsore , come detto, trae spunto dal motore Boxer della BMW R 1200 GS ed eroga 92 kW (125 CV) a 7750 g/min, raggiungendo il picco di coppia di 125 Nm a 6500 g/min. Rispetto al modello precedente, l’attuale motore può contare su un sistema di raffreddamento aria/liquido, sostituendo però l’olio con l’acqua come liquido criogeno. Grazie alla maggiore capacità di assorbimento di calore dell’acqua, il sistema assicura una dissipazione più efficiente e una maggiore stabilità termica. Il motore è, inoltre, dotato di un raffreddamento supplementare ad aria, così da conservare l’attitudine del Boxer ad essere utilizzato in condizioni avverse.

    Va inoltre segnalato che l’albero a gomito del motore e l’alternatore sono stati equipaggiati con masse volaniche per assicurare un funzionamento del motore ancora più regolare. Altri elementi di pregio i due settaggi di guida di serie (rain e road) e l’innovativo sistema “Hill Start Control” che consente di fermarsi a motore acceso anche in salita senza che il pilota debba attivare la leva del freno. Completa il quadro il cambio elettro assistito BMW Pro, che permette di inserire o scalare le marce nei regimi più importanti per la guida evitando di attivare la frizione o l’accelatore, in modo da aumentare il comfort e la dinamica di guida per il pilota.
    Ciclistica
    Anche la ciclistica si basa sulla componentistica della R 1200 GS. L’utilizzo del nuovo telaio centrale, integrale e più rigido, ha permesso di accrescere la fedeltà di traiettoria della R 1200 RT. Oltre ciò, è stato realizzato un supporto più rigido degli elementi molleggianti, con una conseguente maggiore rapidità di risposta. Il grande angolo di sterzo di 36 gradi per lato offre un diametro disterzata molto piccolo per una moto da turismo, favorendo così delle manovre molto semplici e confortevoli. Nella sospensione posteriore BMW Evo Paralever è stata inoltre migliorata la protezione contro eventuali danni localizzati nella parte inferiore dell’ammortizzatore e del braccio che lo avvolge. Notevole è il sistema BMW Motorrad Dynamic ESA (Electronic Suspension Adjustment), che mette a disposizione del guidatore delle sospensioni elettroniche che offrono il massimo livello di sicurezza di guida, di performance e di comfort.
    Elettronica
    Il grande display a colori TFT da 5,7 pollici hd offre diverse informazioni sul regime di marcia e lo stato complessivo della moto. Il computer di bordo viene “manovrato” tramite il multi-controller posto sul manubrio. Ciò ne garantisce una facile gestione. Svariati sono i dispositivi elettronici disponibili in via optionale su questa moto, come ad esempio un impianto audio ad hoc.

    685

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BMW MotoEICMA 2016Moto 2017Moto NuoveSalone Moto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI