NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ferrari 612 P4/5, un sogno solamente?

Ferrari 612 P4/5, un sogno solamente?

Una Ferrari

da in Auto sportive, Ferrari
Ultimo aggiornamento:

    Ferrari Enzo

    L’ultima in termini di tempo, l’ultima in ordine di massima espressione tecnologica, l’ultimo coupè Ferrari, in ordine di tempo,con un occhio al presente e dieci puntati al futuro, ma…. intanto, , è solo una concept.

    Parliamo della 612 P4/5, ispirata ad Enzo Ferrari con lo stesso motore del modello che prende il suo nome, con i suoi 12 fiammanti cilindri e che farà il suo debutto il 20 agosto in California proposta su commissione in un numero limitato di esemplari.

    Pininfarina, che l’ha disegnata, parla di una concept che è più di una concept, disegnata per esplorare i lati più reconditi della fantasia umana e della massima espressione espressa da un designer. Il risultato, un concetto modernissimo, anzi più che futuristico, una vettura contrassegnata, soprattutto, dalla massima visibilità interna, grazie alle ampissime superfici vetrate dalle quali è contraddistinta, un design ancora una volta sullo stile Ferrari laddove l’aggressività della parte anteriore, mista alla grande aerodinamicità della vettura, ne fanno un’auto dalle prestazioni incredibili e dalle doti di velocità da brivido, oltre 420 orari, una delle automobili più veloci del globo terrestre.

    Sbalorditivo il propulsore capace di erogare 660 cavalli di potenza con cambio sequenziale a sei velocità per un auto di 1.365 chilogrammi che offre, tuttavia, all’occupante, un confort inimmaginabile in auto del genere, grazie alla massima espressione della tecnologia applicata al modernissimo abitacolo.

    Uno studio soltanto, dunque la P4/5’s,quale logica prosecuzione del modello Enzo, del quale sono stati costruiti fin’adesso soltanto 399 esemplari, un investimento stratosferico da parte della Casa di Maranello, il risultato, un prototipo che, fin’adesso, nessuno ha mai visto, se non nelle dichiarazioni del costruttore e del suo maggiore designer e delle quali non esiste un immagine da mostrare, ma forse, per gli appassionati del “Cavallino”, questo basta e avanza per costruirsi un’immagine di una vettura che, prima di sbalordire nel suo colore ufficiale e nella carrozzeria finita, stravolge i sensi soltanto pensando che domani potrebbe esistere davvero, ma per ora è solo un….. sogno ad occhi aperti.

    365

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveFerrari
    PIÙ POPOLARI