Ferrari: le foto che hanno fatto la storia

Il mito Ferrari è nato sulle piste del Campionato del Mondo di Formula 1

da , il

    ferrari 1951 gonzalez

    La Ferrari è una delle case costruttrici di automobili più famose al mondo, se non la più celebre in assoluto. Fondata nel 1947 da Enzo Ferrari, l’azienda ha come marchio il mitico Cavallino Rampante. Questo era il simbolo dell’asso della Prima Guerra Mondiale Francesco Baracca e venne donato dalla madre dell’aviatore al giovane pilota nel 1923. Nei 64 anni della sua storia la Ferrari ha scritto pagine indimenticabili dell’automobilismo, sia nelle competizioni che con le sue auto stradali. Cerchiamo di ripercorrere questa storia con alcune foto.

    FERRARI, FOTO STORICHE: LA FORMULA 1

    Il mito della Ferrari è quasi indissolubilmente legato alla Formula 1. Inizialmente la Scuderia Ferrari faceva correre auto Alfa Romeo, ma presto Enzo si dedicò alla propria fabbrica. La prima monoposto del Cavallino partecipò al Campionato del Mondo di Formula 1 nel 1950. La prima vittoria porta il nome di José Gonzalez, vincitore del GP di Gran Bretagna del 1951. Il primo titolo fu vinto l’anno dopo dal mitico Alberto Ascari.

    Da quel momento la Formula 1 è diventata il giardino di casa della Scuderia Ferrari, che si è aggiudicata 15 titoli di Campione del Mondo Piloti e 16 di Campione del Mondo Costruttori. Oltre ad essere la casa con il maggior numero di vittorie, la Ferrari è anche l’unico team ad aver partecipato a tutte le edizioni del mondiale.

    Tra i piloti più famosi che hanno guidato le monoposto rosse ci sono nomi del calibro di Tazio Nuvolari, Juan Manuel Fangio, Alberto Ascari, Phil Hill, John Surtees, Clay Regazzoni, Niki Lauda, Jody Scheckter, Gilles Villeneuve, Didier Pironi, Alain Prost, Nigel Mansell, Michael Schumacher, Gerhard Berger, Jean Alesi, Kimi Raikkonen e Fernando Alonso.

    FERRARI, FOTO STORICHE: LE AUTO STRADALI

    Ferrari non è un nome legato esclusivamente alle corse. Dall’esperienza acquisita in Formula 1 l’azienda ha prodotto negli anni un numero incredibile di auto stradali da sogno, molte delle quali hanno segnato la propria epoca diventando emblema di successo, lusso e prestazioni di prima categoria. La prima fu nel 1948 la Ferrari 166 Inter.

    Citare tutti i modelli prodotti dalla fabbrica di Maranello sarebbe impossibile, così come fare una selezione di quelli più importanti e significativi. Ci limiteremo quindi a citarne alcuni a titolo esemplificativo, quelli che secondo noi hanno lasciato più di altri il segno sulla storia della Ferrari. La prima che citiamo è quella che molti considerano la supercar più estrema di sempre: la Ferrari F40.

    Gli anni ’50-’60, quelli del boom economico, sono quelli in cui il mito Ferrari si è affermato definitivamente. Modelli come la Ferrari 250 GT e la Ferrari Daytona ad esempio, per passare alla mitica Ferrari Testarossa e alla Ferrari F50 degli anni ’80-’90, fino alle più recenti Ferrari 355, Ferrari 550 Maranello, Ferrari 458 Italia e l’estrema Ferrari Enzo.

    In questo elenco abbiamo tralasciato decine e decine di modelli. Siamo sicuri che se vorrete lasciare un vostro commento ciascuno avrà una sua personale lista di Ferrari che, per un motivo o per l’altro, hanno fatto la storia. Sarebbe bello ricevere tanti commenti per celebrare (una volta di più) un mito senza tempo del Made in Italy automobilistico.