Ferrari vende il V10 campione di Formula 1

La Ferrari ha deciso di mettere in vendita il motore che fu montato sulla monoposto di Formula uno nel 2002 e che vinse il campionato mondiale di piloti e costruttori con Michael Schumacher

da , il

    Ferrari motore

    La Ferrari ha deciso di mettere in vendita il motore della sua monoposto di Formula 1 con cui vinse il campionato del mondo piloti e costruttori nel 2002. La casa di Maranello ha fissato in 50.000,00 euro il prezzo per questo autentico gioiello dell’ingegneria motoristica italiana. Dal punto di vista tecnico, si tratta di un 10 cilindri a V di 2.997 cc a 40 valvole e con una potenza massima di 835 cavalli. Questa cavalleria ha dato la possibilità, a Michael Schumacher, di vincere due titoli mondiali, con 15 gare su 17. La Ferrari informa che il propulsore risponde ad una precisa lavorazione di un blocco d’acciaio speciale, particolarmente resistente, plasmato grazie a moderne tecnologie che ne potenziano le qualità. Del resto, i motori col marchio stampato a fuoco della Ferrari, fanno bella mostra di sé all’interno delle vetture coccolate dagli acquirenti, che ne ascoltano la musica premendo sull’acceleratore. Questi fortunati collezionisti di auto e, in genere, gli esclusivi amanti del marchio col cavallino rampante, potranno fare le loro offerte sul sito internet del Ferrari Store.

    Prima di procedere all’acquisto, comunque, così come per qualsiasi altra vettura della Ferrari, si potranno chiedere informazioni di qualsiasi tipo, direttamente sul sito web di Maranello, alla segreteria della Rossa che sarà presente in chat, in diretta col cliente. Infine, cosa molto importante e che mette le spalle del cliente al riparo da qualsiasi frode, a garanzia dell’autenticità dell’oggetto acquistato, il propulsore sarà accompagnato da un certificato di origine, controfirmato dal direttore generale della Gestione Sportiva Ferrari, vale a dire Stefano Domenicali.