Fiat 500 ibrida al debutto nel 2014

La Fiat 500 ibrida dovrebbe debuttare sul mercato nel 2014 e dovrebbe essere, nei piani dell'azienda produttrice, una rivale di Honda Jazz Hybrid e Toyota Yaris HSD

da , il

    nuova fiat 500 ibrida

    Fiat starebbe lavorando alla Fiat 500 ibrida che potrebbe debuttare sul mercato auto nel 2014. Questa vorrebbe essere, nei piani dell’azienda produttrice, una rivale di Honda Jazz Hybrid e Toyota Yaris HSD, la prima già sul mercato e la seconda invece arriverà l’anno prossimo. Il primo modello ibrido della casa automobilistica italiana dovrebbe essere commercializzato come Fiat 500 TwinAir Hybrid.

    La nuova vettura sarà equipaggiata con il motore 900 bicilindrico aspirato da 65 CV di potenza, abbinato al cambio a doppia frizione TCT a 6 marce. Il propulsore elettrico da 4 CV di potenza e 14 Nm di coppia sarà montato in blocco con il cambio e alimentato da una batteria agli ioni di litio dal peso di 26 kg, che sarà installata nella zona posteriore della 500 TwinAir Hybrid nello stesso posto dove ci sarebbe dovuta essere la ruota di scorta, che evidentemente sarà posizionata altrove. Il motore elettrico dovrebbe prevedere due step di overboost.

    Il primo da 14 CV di potenza e 24 Nm di coppia per un massimo di 60 secondi, il secondo da 27 CV di potenza e 65 Nm di coppia massima della durata massima di 10 secondi. La propulsione ibrida permetterebbe alla Fiat 500 di abbassare del 12% i consumi nel ciclo misto, mentre i consumi in città scenderebbero fino al 24%. La Fiat 500 ha rappresentato un grande successo commerciale per il Lingotto, non solo in Italia, ma anche all’estero. Negli Usa ha avuto l’importante compito di riportare il marchio Fiat su un mercato dove era assente da ben 27 anni. Probabile che ora, considerato proprio questo successo ottenuto, arrivino anche nuove versioni con propulsioni differenti.