Motor Show Bologna 2016

Fiat-Chrysler fusione dal 2014

Fiat-Chrysler fusione dal 2014

La fusione tra Fiat e Chrysler si farà non prima del 2014

da in Chrysler, Fiat, Mondo auto, Sergio Marchionne
Ultimo aggiornamento:

    fiat chrysler fusione 2014

    La fusione tra Fiat e Chrysler si farà e avverrà non prima del 2014. A dichiararlo è stato lo stesso amministratore delegato Sergio Marchionne, che ha precisato anche che non c’è fretta e che la questione va valutata a fondo. Una situazione prevedibile, che anche gli analisti internazionali avevano preannunciato quando la conversione delle azioni privilegiate e di risparmio Fiat in titoli ordinari era stata annunciata, interpretata in seguito dagli esperti come un’operazione preparatoria alla fusione tra le due case automobilistiche.

    A eliminare ogni dubbio è arrivata appunto questa dichiarazione che ha fornito come data orientativa il 2014. Da tempo si parla della questione che non è nuova, ed era prevedibile che se ne tornasse a parlare per come si sono messe le cose attualmente. Ora iniziano anche ad arrivare le prime conferme da parte dei vertici del Gruppo. Nel frattempo Marchionne ha anche ribadito come l’Europa sia ancora il mercato automobilistico più depresso nel mondo, con l’Italia che mostra pesanti segni di calo soprattutto per quello che riguarda il marchio Fiat.


    Il manager ha così commentato questa situazione: “Un anno fa gli Stati Uniti rappresentavano il 3,5% dei nostri ricavi, mentre oggi siamo al 47%. Tutto questo a discapito dell’Europa, che se prima era al 60% ora è sceso appena al 30“. Anche se il 2012 non sembra promettere nulla di positivo, al punto che viene considerato il momento più difficile dei prossimi anni. Secondo Sergio Marchionne ci saranno diversi nuovi modelli che dovrebbero aiutare il Gruppo a rimanere ancora competitivo.

    295

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChryslerFiatMondo autoSergio Marchionne

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI