by

Fiat Freemont: il crossover non convince

Sabato 09/07/2011 da Simone Minzi in Crossover, Fiat, Fiat Freemont

    La Fiat Freemont non convince. Anzi, a giudicare dal nostro sondaggio, lascia la maggioranza dei lettori decisamente scettica sull’utilità di inserire una simile vettura nella gamma della casa costruttrice italiana. Non bella, la Freemont ha suscitato perplessità sin dalla comparsa delle prime immagini. Il crossover Fiat, primo modello nato dall’alleanza con gli americani di Chrysler, è stato presentato al Salone di Ginevra 2011. Che non fosse una reginetta di bellezza si era capito da subito, ma anche la sua effettiva funzionalità sembra lasciare più di qualche dubbio agli automobilisti.

    Alla domanda “Fiat Freemont: cosa ne pensate?” la maggior parte dei lettori di Alla Guida che hanno deciso di partecipare al sondaggio ha risposto che la nuova vettura della casa costruttrice torinese è “brutta e inutile: un errore produrla”. Questo parere così negativo è stato votato addirittura dal 39% delle persone ad indicare una tendenza generalizzata, pur mitigata dal buon numero di ordini già ricevuti.

    Nonostante questa alta percentuale di opinioni contrarie, va detto che c’è anche una buona fetta di lettori che invece ritiene la Fiat Freemont un’auto “bella e versatile che rilancerà la Fiat”. Con una percentuale del 26% indica che una persona su quattro ritiene il crossover derivato dalla Dodge Journey un’ottima scelta, in grado addirittura di risollevare le sorti del marchio.

    Interessante notare che un altro quarto di votanti (23%) ha scelto l’enigmatica risposta “mah”, denotando un atteggiamento di sospetto e attesa, se non di vera e propria perplessità. La scelta “utile, fa quel che promette” è stata votata dal 10% dei partecipanti al sondaggio, mentre la risposta “comoda, ma brutta” è stata scelta solo dal 3% del campione.

    E voi, cosa ne pensate? Il sondaggio è sempre aperto (colonna destra).

    SCRITTO DA Simone Minzi PUBBLICATO IN CrossoverFiatFiat Freemont Sabato 09/07/2011