Fiat in Italia al 28,5%, ma calano le vendite

Fiat in Italia al 28,5%, ma calano le vendite

Fiat ha visto ad ottobre una crescita della propria quota di mercato in Italia, arrivando al 28,5%

da in Fiat, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento:

    fiat freemont frontale

    La quota di mercato auto di Fiat nel nostro Paese è salita al 28,5%, nonostante la difficile situazione economica. Il marchio italiano ad ottobre ha fatto segnare un +1% (dal 27,5%) nonostante un netto calo delle immatricolazioni (-2,8%). Risultati meno negativi comunque rispetto alla media italiana: in totale le vendite sono infatti diminuite del 5,5% rispetto ad ottobre 2010. L’aumento della quota di mercato di Fiat è dunque dovuta, più che ad una crescita, ad un miglior contenimento delle difficoltà. Il 2012, ha affermato Sergio Marchionne, sarà il più difficile dei prossimi esercizi.

    Situazioni più negative per quanto riguarda le operazioni estere, in particolare in Francia ed in Germania dove il calo di Fiat è stato rispettivamente del 16,4% e del 7,7%. Le attività del gruppo sono per ora sostenute dal Brasile e dai veicoli commerciali, insieme ai brillanti risultati ottenuti da Chrysler.

    Grazie al partner americano la casa costruttrice torinese può dunque alleggerire il peso delle difficoltà europee.

    189

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatMercato Auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI