Ford Fiesta: record di vendite

La Ford Fiesta è stata l'auto più venduta in Europa nel marzo del 2010

da , il

    ford fiesta record vendite marzo

    La Ford Fiesta continua a impazzare nell’affollato mercato auto. Nel mese di marzo la compatta americana ha conquistato il podio, accaparrandosi la medaglia d’oro in Europa quale auto più venduta in assoluto durante il primo trimestre del 2010. In termini assoluti, la Ford Fiesta è stata immatricolata 68.630 volte circa, con un aumento del 25,8% rispetto allo stesso mese del 2009. Al secondo posto si posiziona l’eterna rivale, la Volkswagen Golf, compatta leggermente più premium dell’americana.

    A marzo, la Golf ha registrato 56.845 unità vendute, per un testa a testa che dal 1° gennaio 2010 ha visto i due fronti totalizzare rispettivamente 140.496 Fiesta e 135.048 Golf.

    A cosa si deve il successo della Ford Fiesta, che presenta uno scarto dalla seconda in graduatoria di ben 11.800 unità? La compatta, in questi primi mesi del 2010 è riuscita a imporsi più del solito in un determinato numero di mercati di riferimento, tra cui Italia e Gran Bretagna. Di contro, la Golf risentirebbe della crisi che ha colpito la domanda tedesca, sua fonte principale di alimentazione. Le Fiat si posizionano invece per un pelo nella top ten europea: la Punto conquista il nono posto, con 31.646 esemplari venduti, seguita dalla Panda, con 30.483 unità.

    Tornando alla Ford Fiesta, riempie d’orgoglio la casa dell’ovale blu il forte incremento, pari al 25,8% rispetto al mese di marzo del 2009. L’ultimo modello ha letteralmente “sbancato i botteghini” con diversi record di vendita incassati sin dal debutto, avvenuto 18 mesi fa.

    A dispetto della situazione economica – ha dichiarato entusiasta Ingvar Sviggum, Vice Presidente Marketing, Vendite e Servizio per Ford Europa – lo scorso anno si è rivelato un anno fantastico per Fiesta e quest’anno si sta dimostrando persino migliore! Nel mese di marzo, Fiesta ha battuto il record mensile di vendite in Europa nell’intera gamma Ford.