Ford Mustang 2011: V8 tutto grinta e potenza

Ford Mustang 2011: V8 tutto grinta e potenza

La Ford ha annunciato l'uscita del modello Mustang 2011

da in Auto 2010, Ford, Ford Mustang, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Ford Mustang

    L’americana Ford ha deciso di commercializzare uno dei suoi modelli più conosciuti dalla clientela sportiva: la Mustang. Ford continua nel disegno fortemente sportivo e grintoso della sua vecchia Mustang, ritoccando qua e là le fiancate, le portiere, le minigonne ed i gruppi ottici, per sfornare la Mustang 2011. Ma non è quella la parte della vettura che interessa questa nuova edizione. Ciò che di nuovo  la casa produttrice vuole consegnare alla sua affezionata clientela, è la nuova edizione di un motore che risulta estremamente grintoso e potente. Il programma era partito diversi anni addietro, ma gli ingegneri statunitensi volevano fare un salto di qualità.

    Durante la fase dello sviluppo, comune in tutte le versioni del gruppo, infatti, numerosi erano stati i cambiamenti di meccanica, come il disegno delle valvole dei cilindri oppure le fasi di compressione dei pistoni all’interno dei cilindri. Per ottimizzare le scelte, è stato fatto un largo uso del computer che ha portato, tra le altre cose, ad una riduzione notevole del peso del propulsore, utilizzando un basamento tutto in alluminio.

    Motore - Il nuovo V8 Ti-VCT (Doppia accensione a fasatura variabile, ndr) è un propulsore che guarda anche al risparmio di carburante, strano a dirsi per il mercato americano. Ma la recessione colpisce anche il Paese in cui si parla di galloni di benzina a go-gò nei serbatoi. L’intero propulsore, poi, è stato progettato e realizzato nel Michigan,  nel centro studi di Dearborn, lo stesso che realizza anche il V8 5 litri montato sulle vetture di Formula Indy.


    Per domare la potenza di 412 Cv, è stata montata una trasmissione automatica a sei rapporti, tipica degli USA, ed adottato uno sterzo progressivo col sistema Epas, che gestisce meglio la velocità, lenta o veloce che sia.
    Tutta la struttura del telaio è stata ovviamente irrigidita con l’utilizzo di barre stabilizzatrici, cerchi da 19” ed un impianto frenante dell’italiana Brembo. Nel rinnovato quadro strumenti, trova posto un bel tachimetro che segna, come velocità massima, quella di 260 Km/h.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2010FordFord MustangMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI