Ford Police Interceptor, pronta per il crimine

La nuova Ford Police Interceptor andrà a sostituire nel 2011 la vecchia Crown Victoria

da , il

    ford police interceptor

    L’autopattuglia più utilizzata negli Stati Uniti andrà finalmente in pensione. La Crown Victoria Police Interceptor , arruolata nel 1992, dirà addio agli inseguimenti e passerà il testimone alla nuova Ford Police Interceptor, costruita sulla piattaforma della Ford Taurus.

    La berlina americana sarà equipaggiata con un sei cilindri a V da 3,5 litri, aspirata e in grado di erogare 263 cavalli. Nella versione sovralimentata, dedicata gli inseguimenti più ardui, raggiungerà invece i 365 cavalli.

    Dentro, gli sviluppatori hanno previsto un arsenale a prova di Lupin. Tutta la tecnologia necessaria per combattere il crimine sarà inglobata dalla berlina: dagli apparecchi per la sicurezza attiva e passiva ai dispositivi dedicati espressamente alla lotta contro il crimine.

    Dalla Crown Victoria, protagonista di tanti telefilm americani, il salto generazionale è significativo. La nuova Ford Police Interceptor monta tra le altre cose il BLIS, Blind Spot Information System, che riesce a segnalare la presenza di altre auto anche dietro punti ciechi, e il Sync, che permette alla “centrale mobile” di comunicare con la torre di comando.

    La Ford Police Interceptor sarà costruita nell’impianto di Chicago e debutterà tra le auto della polizia statunitense nel 2011.