Holden VE – UTE: solo per il mercato australiano

da , il

    Holden VE – UTE: solo per il mercato australiano

    In Europa la conosciamo poco, ma in Australia,dove viene prodotta, la Holden ha la stessa rilevanza che da noi hanno marchi europei famosi e adesso si presenta con una versione pick up, che nel Nuovissimo Continente chiamano UTE e che altro non è, che il segmento che vede trasformate normali berline, in, pick up.

    Reduce dai successi avuti con il SVZ, ecco il nuovo modello, VE – UTE discendente della VE Commodore, berlina, in edizione 2008. La vettura si presenta con un design sicuramente più moderno, non foss’altro per aver abbandonato un po’ l’aria da veicolo da lavoro e “sposato” quella di vettura versatile ma al contempo sportiva e aggressiva, particolare, quest’ultimo, che si coglie dalla pronunciatezza dei paraurti e dalle linee più bombate, all’esterno e da interni più curati e raffinati.

    Nuovi anche i colori che è possibile scegliere in una ricca gamma, così come i motori, a 6 e 8 cilindri, tutti a benzina, di 3,6 litri di cilindrata in grado di erogare 241 cavalli di potenza, a 6 cilindri con cambio automatico a 4 marce, ma che in versione più costosa può avere anche il cambio a 5 marce, sempre automatico. Così come la scelta potrà ricadere sull’8 cilindri di ben 6,0 litri di cilindrata in grado di erogare la bellezza di 362 cavalli di potenza con cambio, manuale o automatico a 6 marce.

    Come si vede anche dalle foto, non mancano particolari gradevoli, come i cerchi in lega che variano di dimensione a seconda delle versioni e che, dunque partono da 16 pollici di diametro, fino a 19 .

    Nel Paese dei canguri la Holden VE UTE vedrà la luce il prossimo mese di ottobre e costerà da 18.000 fino a 28.000 al top di gamma, senza trascurare versioni intermedie di costo, altrettanto intermedio. Il resto del mondo, per un bel po’, purtroppo, si priverà del piacere di poter scegliere, un così bel pick up, a prezzi, sicuramente interessanti.