Hyundai Azera, la nuova ammiraglia si presenta

da , il

    Hyundai Azera, la nuova ammiraglia si presenta

    Nata per sostituire la XG350, la Azera della Hyundai, sarà la nuova ammiraglia della Casa, che non vuol essere un restyling della versione precedente, quanto una vera e propria primizia che ne prende, di diritto, il posto.

    Le linee della Azera sono classiche, una consueta quattro porte, sul modello stilistico di Hyundai, che privilegia sempre l’ aerodinamicità delle sue vetture, pur senza un design particolarmente sconvolgente. La Azera monta un nuovo propulsore da 3.8 litri a sei cilindri, capace di 265 Cv. e sfrutta un cambio a cinque marce automatico. Tre le versioni disponibili: la GLS, la LX, la Limited.

    Il noto marchio Hyundai, ben visibile, occupa in centro la calandra. Il frontale è gradevole per via della ottima disposizione data ai gruppi ottici anteriori, finemente disegnati e di diversa grandezza, compresi i fendinebbia di serie, posti in basso sulla fascia anteriore. Imponenti i cerchi in lega, di ottimo disegno, che misurano, a seconda delle versioni, da 16 a 17 pollici.

    Buona l’ abitabilità dell’ Azera per tutti e cinque gli occupanti che godono di spazi validi in qualsiasi condizione. Ottima l’ accessibilità e lo spazio fra i sedili anteriori e i posteriori. I passeggeri posti dietro, non urtano le ginocchia con gli schienali anteriori, fatto spesso riscontrabile anche su auto di classe superiore. Grande spazio è stato ricavato anche per il bagagliaio con un grande pianale di carico a disposizione, che diventa particolarmente versatile, abbattendo gli schienali posteriori.

    Climatizzatore automatico a doppia zona con possibilità autonoma di regolazione, navigatore satellitare, comandi raggruppati e facilmente accessibili in un unico alloggiamento, sedili in cuoio riscaldabili e sistema antifurto immobilizer, entrano tutti nella normale dotazione di bordo dell’ auto. Nella versione Limited, in aggiunta, anche il sensore pioggia per i tergicristalli, i pedali con regolazione registrabile, i sedili a scorrimento e posizionamento memorizzabile, impianto radio, lettore CD e possibilità di ascolto in modalità MP3, 10 altoparlanti, subwoofer, fanno parte della dotazione standard per questo modello.

    Punto di forza per l’ Azera è il propulsore da 3.8 litri a 6 cilindri, con cambio a cinque rapporti automatico. Per quanto riguarda la sicurezza, l’ auto si presenta al suo pubblico con una dotazione di alto livello. Si va dai 10 airbag, ivi compresi quelli a tendina, ai 4 freni a disco autoventilati, per includere, anche, il controllo elettronico della stabilità e di trazione. Tutti elementi che costituiscono la dotazione standard di tutti i modelli della gamma.

    I prezzi variano dai 25.000 ai 30.000 euro a seconda degli allestimenti.