Hyundai Equus limousine: pronta per gli Stati Uniti

Per quanto concerne il motore parliamo di un inedito 5,0 litri di cilindrata da 420 cavalli di potenza che viene aggiunto al 4,6 litri a 8 cilindri già in produzione da 368 cavalli di potenza ed al sei cilindri di 3,6 litri di cilindrata da 290 cavalli il tutto offerto a poco meno di 85 mila euro fino a 91

da , il

    Hyundai Equus limousine

    Un?ammiraglia può, grazie alle caratteristiche detenute, trasformarsi senza troppe difficoltà in limousine e dunque sfidare un ulteriore attacco alle blasonate Bmw Serie 7, Mercedes Classe S, Audi A8.

    Il risultato è un?ammiraglia asiatica, coreana in particolare, quale di fatto è la Hyundai Equus Limousine, del tutto sovrapponibile per forme e design alla vettura di derivazione, dimensioni a parte, tant?è che la Equus Limousine che aggiunge 36 centimetri alla berlina; il risultato non può non essere a vantaggio dell?abitabilità e dello spazio interno, da vero salotto viaggiante per altro gestito dal nuovo sistema elettronico a favore del confort di bordo con declinazione e allungamento degli schienali con sostegno per gambe e poggiatesta che insieme alla seduta possono essere riscaldati e raffreddati cui si aggiunge la funzione di massaggio.

    Per quanto concerne il motore parliamo di un inedito 5,0 litri di cilindrata da 420 cavalli di potenza che viene aggiunto al 4,6 litri a 8 cilindri già in produzione da 368 cavalli di potenza ed al sei cilindri di 3,6 litri di cilindrata da 290 cavalli il tutto offerto a poco meno di 85 mila euro fino a 91.500 euro. Le vetture così allestite verranno destinate in una prima fase esclusivamente per il mercato americano poi, forse, toccherà anche all?Europa.