NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Hyundai i20: prezzo, interni e prova su strada dell’1.1 CRDi da 75 cavalli [FOTO]

Hyundai i20: prezzo, interni e prova su strada dell’1.1 CRDi da 75 cavalli [FOTO]

    Per la serie prove su strada di AllaGuida.it, andiamo ora a parlare della segmento B del Costruttore coreano. Hyundai i20 rientra nell’affollato segmento delle “4 metri” e per conquistare la clientela offre qualità ad un prezzo concorrenziale. L’abbiamo provata con la più economa motorizzazione a gasolio, il 1.1 CRDi da 75 cavalli, forte di consumi veramente contenuti. Nata nel centro stile europeo, la i20 si presenta con un design dinamico che convince il pubblico del Vecchio Continente. Dentro piace per lo spazio per gli occupanti e per i materiali di buona qualità accoppiati con cura. Andiamo a scoprirla nel dettaglio nel nostro test drive.

    Hyundai i20 design esterni

    Sportiveggiante la carrozzeria della Hyundai i20 che si presenta con un frontale dominato dalla calandra trapezoidale, al centro della quale trova posto la targa. Poco sopra una piccola presa d’aria orizzontale che collega i due gruppi ottici accigliati dotati di luci diurne a led. Nella parte bassa del paraurti non mancano due “baffetti” appena accennati, sopra i quali troviamo i proiettori fendinebbia. Semplice il disegno della fiancata dove salta all’occhio la scelta di verniciare di nero il terzo montante, quasi a far sembrare il tetto sospeso. La coda invece aumenta il senso di larghezza della vettura grazie ai fanali a sviluppo orizzontale (ricordano quelli della Santa Fe) ed al lunotto piccolo sormontato da uno spoiler discreto.

    hyundai i20 dimensioni

    Parliamo di dimensioni. Metro alla mano, scopriamo che Hyundai i20 è lunga 4 metri e 04 e vanta un passo di 2 metri e 57 che garantisce spazio nell’abitacolo, sia per gli occupanti che per i bagagli. Le proporzioni di altezza e larghezza aumentano l’impressione di vettura piantata a terra, la prima infatti è pari ad 1 metro e 47 mentre per la seconda si parla di 1 metro e 73.

    Hyundai i20 capacità di carico

    Non male il bagagliaio che offre una capacità maggiore del 10% rispetto alla generazione precedente. Si parla di un volume di 326 litri, con i sedili posteriori in posizione d’uso, che aumentano a 1042 ribaltando gli schienali. Peccato per la soglia di carico a 75 centimetri dal terreno.

    Hyundai i20 interni

    Accomodandosi all’interno della Hyundai i20 coreana troviamo un design moderno e piacevole con il cruscotto disegnato in due livelli separati da una linea ad onda. Morbide al tatto le plastiche utilizzate per la parte alta della plancia, ben fatti gli accoppiamenti che non fanno rimpiangere quelli di rivali dal marchio più blasonato. Azzeccata la posizione dei comandi, con la radio ad “altezza volante” ed i comandi del climatizzatore poco sopra la leva del cambio, facili da raggiungere senza distogliere lo sguardo dalla strada. Chiaro e completo nelle indicazioni il quadro strumenti dotato di computer di bordo digitale. Nella lista di optional figurano anche accessori di spicco, come lo sbrinatore del parabrezza, il volante riscaldabile ed il sistema di assistenza al parcheggio. Particolarmente comodo il supporto universale per smartphone collocato sulla sommità della consolle centrale. I sedili anteriori risultano comodi e trattengono a dovere il corpo in curva, pratiche le leve per la regolazione di seduta e schienale. Forse un pò troppo in basso la seduta del divanetto posteriore, in generale però non affaticano nei viaggi e resta comodo pure il passeggero al centro: basso il tunnel.

    Cinque gli allestimenti a listino, tutti con con una buona dotazione di serie e la garanzia di 5 anni a chilometraggio illimitato. Partiamo dal Classic che offre airbag passeggero disattivabile, airbag laterali e per la testa, attacchi isofix, climatizzatore manuale, computer di bordo, controllo antiarretramento in salita, retrovisori elettrici riscaldabili, sedile guida regolabile in altezza, sedile posteriore frazionato ed infine volante regolabile in altezza e profondità. La Comfort aggiunge gli alzavetro elettrici posteriori, l’avviso di uscita involontaria dalla corsia di marcia, i cerchi in lega, il cruise control, i proiettori fendinebbia, la radio cd/mp3/aux/usb e bluetooth ed infine i sensori di parcheggio posteriori. La Go! Plus aggiunge il clima automatico (di serie anche nella Active X Possible), il tetto elettrico in vetro ed i vetri posteriori oscurati. La variante X Possible si distingue per l’estetica simil-suv.

    Hyundai i20 motorizzazioni

    Ben otto le motorizzazioni a disposizione della Hyundai i20: quattro a benzina, due a gasolio e due a gpl. Partendo dalle prime troviamo il 1.2 aspirato a benzina declinato nelle potenze di 75 e 84 cavalli ed abbinato al cambio manuale a cinque marce. Decisamente più brioso il tre cilindri 1.0 turbo T-GDI disponibile con 100 oppure 120 cavalli ed equipaggiato con un cambio manuale a sei marce. L’entry-level dei motori a gasolio è proprio il propulsore della nostra prova, un 1.1 CRDi da 75 cavalli di potenza, forte di consumi davvero contenuti. In alternativa troviamo un 1.4 CRDi da 90 cavalli che offre una certa dose di grinta in più. La motorizzazione a doppia alimentazione benzina /gpl è una sola: il 1.2 declinato nelle potenze di 73 ed 83 cavalli.

    hyundai i20 prova su strada

    Riguardo la nostra prova su strada ci concentriamo sulla nuova anima di Hyundai i20, il propulsore 1.1 CRDi da 75 CV. Un piccolo diesel che sa il fatto suo soprattutto nel percorso cittadino, dove si contende ogni tratto di asfalto, ringhiando un po’ troppo a bassi regimi ma risultando più morbido e silenzioso quando in marcia va sopra i 1.500 giri. Del resto si sa, non si può pretendere da un 3 cilindri sonorità soavi. Di fatto però, quando poi il portafoglio sorride per bassi consumi e si viaggia su un auto comoda, grintosa e ben piantata in strada, quel sound un po’ fastidioso nello spunto da fermo non risulta un problema. Lo scatto della vettura è vivace e su un percorso cittadino abbiamo rilevato da computer di bordo un consumo di soli 6 litri su 100 Km. Notevole. Anche il cambio si comporta bene con una corsa breve sui rapporti e sei marce che coprono perfettamente le variazioni di coppia e velocità fino a fondo corsa tranne sugli ultimi rapporti (5° e 6°) che sono un po’ lenti a salire.

    Hyundai i20 consumi

    Non un motore a cui tirare troppo il collo. Viaggi lunghi sì ma senza sforzare troppo. Il 1.1 della Hyundai i20 predilige una velocità di crociera sui 2.500 giri dove peraltro sfrutta a pieno il sesto rapporto ottenendo una velocità da norma autostradale con consumi eccezionali. Si arriva anche a soli 5 litri su 100 Km. A volte ci si chiede se il rilevamento elettronico sul quadro strumenti del carburante funzioni perché “le tacchette” non scendono mai. Insomma questo piccolo turbodiesel sa il fatto suo, agevola la guida nella city e senza troppe pretese regala anche buone prestazioni su percorsi extraurbani. All’interno dell’auto si ci trova a proprio agio e pur non avendo touch screen a bordo il solo poter usufruire della chiamata vocale con smartphone collegato in wi-fi ci piace e non poco. Ottima la visibilità globale dell’abitacolo e lo sterzo risulta davvero leggero. Potrebbe sembrare un difetto ma su questa i20 va bene così. I cambi di direzione sono rapidi e sullo stretto è una pacchia. La frizione è ben modulabile ed estremamente leggera e rende meno affaticante la guida considerato che questa vettura privilegia la città. Da rivedere l’impianto audio. Qualcosina di meglio si può fare.

    Benzina

    • Hyundai i20 1.0 T-GDi 100 cavalli Comfort 16.700 Euro
    • Hyundai i20 1.0 T-GDi 120 cavalli Go! Plus 19.650 Euro
    • Hyundai i20 1.2 75 cavalli Classic 13.650 Euro
    • Hyundai i20 1.2 84 cavalli Classic 13.850 Euro
    • Hyundai i20 1.2 84 cavalli Comfort 15.450 Euro
    • Hyundai i20 Active 1.0 T-GDi 100 cavalli Login 18.400
    • Euro Hyundai i20 Active 1.0 T-GDi 100 cavalli Xpossible 20.300 Euro

    Diesel

    • Hyundai i20 1.1 CRDi 75 cavalli Classic 15.850 Euro
    • Hyundai i20 1.1 CRDi 75 cavalli Comfort 17.450 Euro
    • Hyundai i20 1.1 CRDi 75 cavalli Go! Plus 19.650 Euro
    • Hyundai i20 1.4 CRDi 90 cavalli Comfort 18.050 Euro
    • Hyundai i20 1.4 CRDi 90 cavalli Go! Plus 20.250 Euro
    • Hyundai i20 Active 1.4 CRDi 90 cavalli Login 19.750 Euro
    • Hyundai i20 Active 1.4 CRDi 90 cavalli Xpossible 21.650 Euro

    Gpl

    • Hyundai i20 1.2 Econext 73 cavalli Classic 15.250 Euro
    • Hyundai i20 1.2 Econext 83 cavalli Comfort 17.050 Euro

    1641

    PIÙ POPOLARI