by

Hyundai Matrix: una monovolume interessante ma dagli alti consumi

Lunedì 21/01/2008 da Giuliano in Hyundai, Hyundai Matrix, Monovolume

    La Hyundai Matrix

    Una monovolume di medie dimensioni ma caratterizzata da soluzioni interessanti quasi da grande, come i tavolini posti posteriormente ai sedili anteriori e costruita con ottimi materiali robusti e solidi e grande cura nell’assemblaggio, parliamo di Hyundai Matrix.

    La linea si deve al mitico Pininfarina che, però in Matriz non sembra aver dato il meglio di sé, lo stesso finestrino posteriore in coda all’auto è brutto. Diversi i motori e le potenze, si parte dal 1.600 cc. di cilindrata da 103 cavalli di potenza, raggiunge i 170 km/h di velocità massima con doti di accelerazioni buone, si pensi ai 12 secondi e mezzo per passare da 0 a 100 orari e consumi nella media, visto che la Matrix con questa cilindrata con 1 litro di benzina percorre 12 chilometri e mezzo, circa.

    Hyundai Matrix interni

    Disponibile anche un 1.800 cc. di cilindrata da 122 cavalli di potenza che raggiunge i 185 km/h di velocità massima, con accelerazioni dell’ordine dei 11 secondi, per passare da 0 a 100 orari e con 1 litro di benzina supera di poco gli 11 chilometri e mezzo di percorrenza.

    Interessante ancor di più il 1.500 turbodiesel da 110 cavalli che raggiunge i 170 km/h di velocità massima accelera in 14 secondi e con un litro sfiora i 19 chilometri di percorrenza.

    Hyundai Matrix

    La versione turbodiesel non dispone di filtro antiparticolato, mentre tutte le versioni disponibili hanno una buona tenuta di strada e con un buono sterzo preciso e puntuale nei ritorni con l’unico handicap che la vettura tende a “coricarsi” in curva fatto che limita un po’ lo sfruttamento dei propulsori molto brillanti. Buoni infine i prezzi, si parte da poco più di 14.000 euro, fino a 17.000 euro, passando per importi intermedi a seconda delle versioni e dei diversi allestimenti.

    SCRITTO DA Giuliano PUBBLICATO IN HyundaiHyundai MatrixMonovolume Lunedì 21/01/2008