Hyundai Santa Fe, anticipazioni sul nuovo modello prima del Salone di New York 2012 [FOTO]

Nuove immagini teaser della prossima generazione della Hyundai Santa Fe che verrà presentata al prossimo Salone di New York

da , il

    Hyundai Santa Fe, anticipazioni sul nuovo modello prima del Salone di New York 2012 [FOTO]

    Sono state svelate le prime immagini ufficiali della prossima generazione della Hyundai Santa Fe, in attesa del debutto ufficiale al Salone di New York 2012 (6-15 aprile). Quelle diffuse sono soltanto delle classiche immagini teaser, in cui si possono ammirare alcuni dettagli per farsi un’idea indicativa di come sarà la vettura definitiva. Il nuovo SUV segmento D del produttore coreano ha un design basato sullo stile di ‘Scultura Fluida‘, e in particolare su quello che Hyundai definisce ‘Storm Edge’. Questo caratterizza tutta la loro più recente produzione, con linee dinamiche ed energiche. Da queste poche foto è possibile notare l’aspetto aggressivo dei gruppi ottici anteriori, che ricordano quanto visto già per la i30 e la i40 e che inglobano al loro interno le luci diurne a LED. La calandra è massiccia ed imponente e si fonde con il fascione paraurti anteriore.

    L’aspetto quindi dovrebbe essere molto simile al prototipo ix45. Si può notare anche il particolare dei cerchi in lega da 19″, con disegno a cinque doppie razze dal look sportivo ma di classe. I gruppi ottici posteriori poi presentano un’illuminazione mista, in parte a LED e in parte a lampadine tradizionali. Ci sarà certamente una grande dotazione di sistemi di sicurezza: oltre ai 7 airbag (compreso anche quello per le ginocchia del guidatore) sarà presente anche l’avvisatore LDWS, che provvede a segnalare tutti i cambiamenti di corsia indesiderati. Sulla nuova Hyundai Santa Fe ci sarà poi anche la tecnologia Hyundai Blue Link, che garantisce una connettività ottimale con smartphone e cellulari presenti all’interno dell’auto grazie al Bluetooth. Grazie a questa integrazione è anche possibile inviare messaggi vocali e richiedere soccorso stradale.

    Per il momento non ci sono ancora conferme per quanto riguarda gli eventuali propulsori, ma si parta del nuovo 2.0 turbodiesel e di una versione aggiornata del vecchio 2.2 litri, entrambi abbinati ad una trazione integrale evoluta rispetto a quella presente sulla generazione precedente.