Incidenti stradali: troppi i bambini morti

Incidenti stradali: troppi i bambini morti

E che dire delle bici, molti adulti viaggiano in bicicletta, bimbo al seguito, come se passeggiassero dentro casa, il risultato è che cinque bambini sono morti travolti da auto mentre viaggiavano in bici con un adulto, per non contare dei pedoni, quando sono rappresentati da bambini spesso la situazione si fa drammatica in caso di incidente

da in Codice della strada, Incidenti Auto, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    asaps

    La sicurezza stradale chiaramente deve garantire tutti, ma se è già un dramma per gli adulti essere coinvolti in un incidente stradale, figurarsi cosa debba significare per un bambino dove il tragico evento è ancora più duro da sopportare solo pensando alle possibilità che sono state tolte ad un essere che si affacciava alla vita. Eppure gli incidenti stradali che riguardano i piccoli sono ancora troppi, 57 bimbi morti nel 2009, piccoli di età compresa fra 0 e 13 anni e ben 177 sono i bambini rimasti feriti, una serie di cifre che si leggono in enormi sofferenze per i piccoli rimasti feriti e per i familiari di questi e di quelli morti.

    Tali incidenti si sono verificati in strade statali e provinciali e 21 in autostrade; lo afferma l’Osservatorio Centauro-Asaps e dai dati snocciolati si fa avanti una triste realtà, a parte la fatalità degli incidenti, molta responsabilità è da ascrivere agli adulti; possiamo ad esempio mai pensare che la scelta di non sedersi sul seggiolino spetta al bambino, o è l’adulto che non provvede a mettere in sicurezza il proprio figlio e lo dimostra il dato secondo il quale delle 57 vittime addirittura erano 38 erano quelli che viaggiavano in auto privi del seggiolino o della cintura di sicurezza.

    E che dire delle bici, molti adulti viaggiano in bicicletta, bimbo al seguito, come se passeggiassero dentro casa, il risultato è che cinque bambini sono morti travolti da auto mentre viaggiavano in bici con un adulto, per non contare dei pedoni, quando sono rappresentati da bambini spesso la situazione si fa drammatica in caso di incidente, vista la statura piccola dei bimbi e vista la delicatezza del corpo dei bambini e nel 2009 sono stati 14 i bambini che hanno perso la vita travolti dalle auto e metà dei bimbi deceduti aveva un’età compresa fra 0 e 5 anni. Fra l’altro, fanno sapere gli esperti, l’età appena indicata è quella più esposta ai sinistri in cui ad avere la peggio sono i bambini e fa anche rabbia apprendere che in almeno 12 sinistri della strada con vittime rappresentate dai bambini alla guida c’era un guidatore in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

    La Regione a pagare il costo più alto di bambini vittime di incidenti stradali è l’Emilia Romagna con 33 episodi che hanno causato 9 vittime e 32 feriti.

    Segue la Lombardia con 22 incidenti, la Toscana con 19, la Sicilia con 17, il Lazio con 13, la Liguria e la Puglia con 12. Ecco la guida dell’Asaps “La sicurezza dei bambini in auto e sulla strada”.

    478

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Codice della stradaIncidenti AutoMondo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI