Investita davanti il quirinale, la moglie del Presidente Napolitano

Investita davanti il quirinale, la moglie del Presidente Napolitano

L'imprudenza in strada non risparmia nessuno

da in Curiosità Auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Il Quirinale, davanti questo palazzo è stata investita ieri la moglie del Presidente della Repubblica Napolitano

    Clio Bittoni è stata investita ieri sera a Roma; forse, detta così, la notizia sarebbe passata in sordina come le tante, troppe, che circolano con una frequenza quotidiana fra gli organi di stampa.

    Ma se al nome e cognome dell’anziana donna, associamo quella di Giorgio Napolitano, ci accorgiamo che la vittima di queste ennesimo incidente della strada è tutt’altro che poco nota e, con questo non si vuol togliere importanza a nessuno, chiunque, perisca o si ferisce in strada e importante e degno di menzione, ovunque viva e a qualunque ceto appartenga. Ma nello specifico fa clamore apprendere che la moglie del Presidente della Repubblica, ieri sera, intorno alla 19,30 è rimasta vittima di un incidente che l’ha resa una comunissima mortale e che sottolinea, se mai ce ne fosse bisogno, che alla guida molte persone non si curano di moderare la velocità nei centri affollati, come può essere il Quirinale e per giunta presidiato da Forze dell’Ordine.

    La first lady italiana ha riportato ferite guaribili in pochi giorni e fratture multiple che richiederanno una convalescenza sicuramente più lunga.

    Il conducente dell’auto investitrice, invece, rimasto illeso, ha dichiarato di non aver visto la donna, nonostante in quel momento camminasse sulle strisce pedonali; una cosa è certa, se avesse moderato la velocità e proceduto con maggiore prudenza e accortezza, l’incidente non sarebbe potuto accadere.

    264

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità AutoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI