NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Jeep: Pick Up sulla Wrangler in arrivo nel 2015

Jeep: Pick Up sulla Wrangler in arrivo nel 2015

Jeep potrebbe realizzare un pick-up su base Wrangler entro il 2015, sia in versione a due porte che a quattro

da in 4X4, Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Jeep, Jeep Wrangler, Pick up
Ultimo aggiornamento:

    2005 Jeep(R) Gladiator Concept Vehicle

    Si sa che negli Stati Uniti il genere pick-up va molto forte. Dopo tutti i nuovi prototipi del marchio Jeep presentati negli ultimi mesi non sorprendono troppo le dichiarazioni di Mike Manley, presidente della Casa a stelle e strisce. In base a quanto riportato dalla testata Car Advice, infatti, ai piani alti si sta discutendo da tempo sull’opportunità di lanciare una variante pick-up basata sulla meccanica della ‘piccola’ di casa, la Wrangler. In realtà questa non è una novità assoluta. Intanto anche in passato Jeep aveva realizzato veicoli da lavoro del genere. E poi, in epoca recente, nel 2005 era stata svelata la Jeep Gladiator (qui ritratta in alcuni scatti) al Salone dell’Auto di Detroit di quell’anno. Si trattava per l’appunto di una variante con cassone posteriore della Wrangler.

    Jeep Gladiator 3[2]

    Ma purtroppo la situazione economica in cui versava l’industria dell’auto americana in generale, e della Chrysler in particolare, non aveva consentito ulteriori investimenti.

    Nell’intervista rilasciata da Manley inoltre non si leggono soltanto chiari riferimenti al nuovo veicolo nei piani futuri del marchio, ma anche una data indicativa di quando potrebbe apparire concretamente. Si parla del 2015 o al più tardi del 2016, ed in tal caso verrebbe sfruttata molto probabilmente la meccanica della prossima generazione della Wrangler.
    La Gladiator, poi, presentava una configurazione a due porte, che sarebbe perfetta per non intaccare le ottimi doti in fuoristrada con un peso eccessivo. In futuro però non è da escludere che il pick-up di Jeep possa essere lanciato anche con altre due portiere. Si tratterebbe comunque di due veicoli ben distinti: uno, quello ‘corto’ più adatto ad un uso su terreni molto difficili, l’altro, più lungo e quindi anche meno maneggevole, con una migliore abitabilità interna per i passeggeri.
    Nell’attesa dell’uscita della variante ufficiale, per il momento esiste già un kit di conversione denominato JK-8 e realizzato da Mopar che ad un prezzo di 5.499 dollari consente di trasformare una normale Wrangler in un pickup a due porte.

    394

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 4X4Anteprima autoAnticipazioni AutoJeepJeep WranglerPick up
    PIÙ POPOLARI