La benzina adesso anche all’Auchan

Un altro importante passo nella liberalizzazione è stato realizzato

da , il

    Auchan

    Era nell’aria, primo o poi, la benzina sarebbe stata venduta anche dalla grande distribuzione, come ci informa Help Consumatori.

    Mazza, Responsabile Carburanti di Auchan: “Con l’apertura di questi due nuovi distributori In tal modo cerchiamo di venire incontro, per quanto possibile, alle esigenze degli automobilisti che proprio in questo periodo estivo aumentano gli spostamenti e quindi il consumo di carburante”.

    Auchan Spa, grazie ad un accordo con Shell Italia, da lunedì 31 luglio 2006 rileva la gestione dei due punti vendita carburanti presso i centri commerciali di Bergamo (in Viale Carducci, 55) ed di Torino (a Venaria in Corso Garibaldi 235). “L’apertura di questi due distributori di benzina discount – ha dichiarato Giovanni Mazza, Responsabile Carburanti di Auchan Spa – che avviene proprio mentre si assiste ad una impennata dei prezzi della benzina. In tal modo cerchiamo di venire incontro, per quanto possibile, alle esigenze degli automobilisti che proprio in questo periodo estivo aumentano gli spostamenti e quindi il consumo di carburante”.

    I due impianti diventano Shell/Auchan (co-branding) e la loro gestione è acquisita interamente da Auchan Spa, che continuerà ad offrire benzina e gasolio a prezzi competitivi e di assoluto interesse per il consumatore finale. I due distributori di Bergamo e Torino/Venaria portano a 5 il totale dei distributori a insegna Auchan. Gli altri sono dislocati a Bussolengo, Verona (insegna Auchan); a Curno, Bergamo (insegna Auchan/Tamoil); a Rescaldina, Milano (insegna Auchan/Tamoil).

    “Certo, vorremo poter fare di più – aggiunge Mazza – cioè aprire un distributore di benzina discount in ognuno dei nostri 42 ipermercati, ma ce lo impedisce il Regolamento di tante Regioni che con vincoli e norme pretestuose boicottano di fatto la liberalizzazione del mercato dei carburanti, prevista da una legge dello Stato del 1998″.