NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La revisione, l’ennesimo balzello

La revisione, l’ennesimo balzello

Troppi i balzelli per gli automobilisti e ne arrivano sempre di nuovi

da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Autofficina

    La revisione, questo importante appuntamento per le nostre vetture, si è tramutata, anch’essa, in un ennesimo motivo per “spremere”, se mai ce ne fosse bisogno, ulteriormente gli automobilisti.

    Lo dice Confartigianato che ricorda come, dalla fine dell’anno scorso, la tassa di concessione Governativa per questa incombenza periodica, sia aumentata da 5,16 euro a 7,80.

    A questo punto ci si chiede se, considerato l’aumentato gettito di cui gode l’erario, quantificato in circa 16 milioni di euro in più, considerato l’aumento della tassa sui conti correnti postali, aumentati negli ultimi anni del 120%, cui si deve soggiacere per effettuare anche questo pagamento, che beneficio ha tratto il cittadino da questi maggiori aggravi.

    Nessuno e ancora nessuno! Tant’è che ANARA e AIRA/CNA – Associazione nazionale dei Revisori Auto, ricordano che delle 40 euro sborsati dal cittadino, ben 15 vanno allo stato sotto forma di Tasse di Concessione Governative, aumenti dunque ingiustificati, che dovrebbero prescindere dalla volontà speculativa dello Stato e che anzi dovrebbero essere incentivati solo tenendo conto che, dalla revisione, ben fatta, s’intende, dipende la propria e l’altrui sicurezza!

    219

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
    PIÙ POPOLARI