Land Rover, Victoria Beckham lavorerà per il nuovo Range Rover Evoque

Victoria Beckham e Land Rover stanno mettendo a punto la collaborazione, che avrà come oggetto il SUV Evoque, fuoristrada che verrà prodotto dalla prossima estate

da , il

    Land Rover Range Rover Evoque

    Land Rover Range Rover Evoque, il SUV di più piccole dimensioni a cui la casa automobilistica britannica si appresta a far spazio all’interno del listino globale, dalla prossima estate, è stato presentato durante un evento a Londra, in occasione del festeggiamento dei quaranta anni di attività dell’azienda, agli inizi del mese di luglio scorso. La vettura, con forte probabilità, potrebbe essere ufficialmente mostrata, a noi comuni mortali che non siamo inclusi nella schiera dei vip, presso il Salone Internazionale dell’Automobile di Parigi, manifestazione europea che si aprirà il 2 ottobre venturo.

    Ricorderete, ne sono certo, che durante quel debutto privato londinese, accanto alla nuova Land Rover Range Rover Evoque era presente una delle ex-Spice Girls, Victoria Adams, oggi consorte di uno dei calciatori più amati dal pubblico (femminile), Beckham. In quell’occasione, il management Land Rover presente all’evento rese ufficiale il fatto che la signora Beckham sarebbe diventata parte integrante del team che sta lavorando al prodotto Evoque, volto a raccogliere una nuova fetta di mercato, prima inaccessibile al costruttore inglese.

    Va detto, inoltre, che Land Rover vuole raggiungere, con Range Rover Evoque, una commercializzazione equa: il fuoristrada deve necessariamente essere diffuso e tra la frangia di automobilisti maschi e tra le conducenti femmine. Ergo perchè non avvalersi dell’aiuto di una fashion-addicted come la già cantante Victoria per la personalizzazione? Il rapporto di collaborazione sarebbe, tuttavia, ancora informe (ma questa signora, dopotutto, che sa fare per l’automobile, di preciso?) e proprio in questi giorni si starebbe valutando in quale maniera poter inserirla nel team Land Rover.

    Fu proprio Victoria Beckham, qualche mese fa, a proporre alla casa costruttrice, di proprietà del colosso privato indiano Tata (quella di Tata Nano), un qualche tipo di collaborazione, per il progetto del nuovo SUV. Attendiamo, palpitanti, la risoluzione di questa annosa e complessa problematica esistenziale.