L’auto meno potente al mondo

L’auto meno potente al mondo

    General Motors 400

    In un periodo in cui si tende a costruire motori anche di piccola cilindrata con tanti cavalli di potenza, stride e non poco, apprendere ciò che accadeva poco più di trent’anni fa.

    Infatti, allora e, precisamente dal 1969 al 1973, oltreoceano veniva prodotta dalla General Motors un’auto, la 307, che sostituiva la 283, con un propulsore enorme per dimensioni, se si pensa alle proporzioni della vettura, ma che sviluppava appena 115 cavalli di potenza, gli stessi posseduti, oggi, solo per fare un esempio, dalla Mini Cooper di 1.600 cc.

    Ma anche allora, la potenza della vettura era risibile, 85 cavalli meno della versione 307, che la vettura si apprestava a sostituire e che disponeva di 200 cavalli.

    L’auto, anche per questo, non ebbe successo; chiamati a giustificarsi, i vertici della Casa americana, per la scelta adottata dall’azienda, questi motivarono la loro decisione asserendo che tutto ciò obbediva, forse persino pedissequamente, alla rigida normativa emanata dal governo degli Stati Uniti finalizzata alla limitazione delle emissioni inquinanti nell’ambiente.

    Sarà anche stato così, ma la vettura si rivelò un vero flop e fu presto sostituita.

    219

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità AutoGeneral Motors nuoveMini Cooper
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI