Maserati Quattroporte: nel 2012 la versione baby

Il Gruppo Fiat a partire dal 2012 produrrà una versione "mini" della Maserati Quattroporte, da 55

da , il

    Mini Maserati Quattroporte

    Tra gli altri progetti a medio e lungo termini presentati nel corso del recente Investors’ Day del Gruppo Fiat è stata annunciata anche la realizzazione di una nuova versione “baby” della Maserati Quattroporte, il cui debutto dovrebbe avvenire nel 2012. Costerà da 55.000 Euro in su e si collocherà sul mercato nel segmento E come concorrente diretta della BMW Serie 5, della Audi A6 e della Mercedes Classe E. Secondo le indiscrezioni la piattaforma di base sarà quella della Chrysler 300C, ma il look e lo spirito resteranno quelli classici della casa del Tridente.

    Il motore della nuova Maserati dovrebbe essere un V6 della famiglia Pentastar simile al 3.6 che sarà installato sulla prossima Jeep Grand Cherokee. Ma nulla nega la possibilità che possa essere sfruttata anche la tecnologia Fiat Multiair. In ogni caso non c’è ancora niente di certo, mentre si rincorrono voci più o meno affidabili sulle caratteristiche di questa nuova, piccola Maserati.

    Se motore e piattaforma potrebbero essere americani, messa a punto e interventi tecnici saranno gestiti direttamente dalla Maserati negli stabilimenti ex-Bertone recentemente acquistati dalla Fiat. Esteticamente questa auto dovrebbe presentare linee più aggressive e sportive rispetto alla Maserati Quattroporte originale.

    L’intenzione della casa costruttrice è quella di rientrare nel mercato delle grandi berline di lusso, riportando l’Italia ai vertici di un settore nel quale le auto delle varie aziende tedesche da molto tempo agiscono come vere e proprie dominatrici incontrastate.