Mazda CX-7: al cinema insieme ad “Avatar”

La nuova Mazda CX-7 sponsorizza l'ultimo kolossal di James Cameron, presentandosi nello spot del film che sarà trasmesso in anteprima il 9 Gennaio

da , il

    Mazda Cx-7 Avatar

    La nuova Mazda CX-7 affianca la sua immagine al film d’azione Avatar, regia di James Cameron. Come off-road la scelta non è male: l’accostamento con il costosissimo Kolossal d’avventura non stride affatto. La Mazda CX-7 sarà presente all’anteprima del film sabato 9 gennaio alle 10.30 al cinema Plinius, in Viale Abruzzi 28 a Milano. Il film sarà trasmesso in tutte le sale dal 15 gennaio in poi.

    Forse la CX-7 vuole anche mostrarsi “rivoluzionaria”, vista la natura 3D del film di Cameron, distribuito da Twentieth Century Fox.

    La vettura offre le stesse emozioni sui percorsi difficili, promettendo di “vivere” la strada esattamente come la pellicola in sala. Per fortuna la Mazda è più economica di Avatar, film costato in tutto 200 milioni di dollari. Lo spot con i due prodotti – entrambi per l’entertainment – andrà in onda per due mesi.

    La casa automobilistica giapponese ha evidenziato l’aspetto tecnologico che contraddistingue e accomuna Avatar e la Cx-7. Quest’ultima affina le sue armi contro le insidie dei percorsi accidentati, presentando soluzioni d’avanguardia per migliorare la capacità di guida e di risposta alle avversità del terreno. Anche “visivamente” sia la Mazda Cx-7 che Avatar sono una “presenza” impattante, sebbene per due motivi diversi. Entrambi, tuttavia, parlano d’avventura e potenza; nella pellicola fantasy rappresenta questi elementi il protagonista Jake Sully, che affronta grazie alla tecnologia del 2.154 un mondo sconosciuto e insidioso.

    Nella Mazda CX-7 parla da solo il motore da 2,2 litri e 173 cavalli, capace di portare il crossover fino a 200 Km/h e fino a 100 Km/h in 11,3 secondi. Niente da recriminare, speriamo solo che nel 2.154 anche le auto del futuro siano quello che oggi noi chiamiamo fantasy .