Motor Show Bologna 2016

McLaren 540C Coupé: supercar da guidare tutti i giorni

McLaren 540C Coupé: supercar da guidare tutti i giorni
da in Auto 2015, Auto nuove, Auto sportive, McLaren, Supercar
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22/04/2015 11:16

    La McLaren 540C Coupé è stata appena presentata al salone di Shangai 2015. Si tratta del secondo modello della gamma che la marca inglese definisce “Sports Series”, di cui fa parte anche la recente 570S Coupé. Si tratta di una vettura pensata per il grande pubblico, in senso relativo, ovviamente, perché il prezzo di 164.500 euro non è precisamente da utilitaria. Esclusiva, quindi, ma non troppo. E’ il tentativo della casa di Woking di allargare la clientela. La 540C Coupé parla il linguaggio delle competizioni, infatti condivide molte caratteristiche con le sorelle maggiori delle linee Super Series e Ultimate Series. Molto lavoro è stato compiuto dai progettisti McLaren per rendere questa vettura leggera. La 540C Coupé pesa infatti solo 1.311 Kg. Oltre al telaio in fibra di carbonio, per la carrozzeria sono stati impiegati pannelli in alluminio. Questo ha consentito di ottenere un risparmio di circa 150 Kg rispetto alla concorrenza.

    Motore
    scheda tecnica e prestazioni

    Il motore è un V8 3.8 biturbo montato in posizione centrale. Eroga una potenza massima 540 cavalli a 7.500 giri ed una coppia massima di 540 Nm, disponibile tra 3.500 e 6.500 giri. Esso è abbinato ad un cambio SSG a sette rapporti. Le prestazioni dicono 3″5 nell’accelerazione 0-100 e 10″5 per passare da 0 a 200 Km/h. La velocità massima è di 320 Km/h. Esternamente la 540C Coupé si distingue dalla 570S Coupé per un’aerodinamica leggermente modificata e per il disegno dei cerchi (la cui dimensione è 19 pollici all’anteriore e 20 al posteriore). Delle lamelle di areazione sotto il paraurti anteriori incanalano l’aria per il raffreddamento attraverso la parte inferiore della carrozzeria. Le portiere ad apertura verticale integrano un elemento, chiamato “tendine fluttuante”, che convoglia il flusso d’aria lungo la superficie della portiera, fino ad una presa d’aria integrata nel pannello laterale. Questo consente di ridurre il coefficiente di resistenza aerodinamica. Al posteriore la deportanza è ottimizzata da uno spoiler integrato sul bordo d’uscita del pianale.

    Scheda tecnica
    anteriore lamelle sotto il paraurti

    Molto interessante l’impianto dei freni, derivato dalla Formula 1. Il sistema denominato Brake Steer applica forza frenante durante la curva alla ruota posteriore interna; in questo modo è possibile ritardare la frenata fino all’ingresso della curva e accelerare anticipatamente in uscita. Le sospensioni sono a doppi bracci oscillanti con barre antirollio su entrambi gli assi e ammortizzatori adattivi indipendenti; questi ultimi sono stati tarati considerando l’uso quotidiano della vettura. Gli interni sono stati disegnati per offrire più spazio e visibilità. La consolle centrale include uno schermo da 7 pollici che integra tutti i comandi dell’infotainment e della climatizzazione, per ridurre manopole e pulsanti. E’ la stessa soluzione adottata per la McLaren P1. I rivestimenti di sedili, plancia e sezione inferiore delle portiere sono in pelle. La McLaren 540C Coupé, al prezzo di 164.500 euro, è già ordinabile in tutti i 30 paesi in cui opera la casa inglese. Le consegne cominceranno all’inizio del 2016.

    546

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI