McLaren P1 MSO: la supercar del reparto Operazioni Speciali [FOTO]

McLaren P1 by MSO è l'unico esemplare della supercar ibrida ad avere una livrea blu e nera con particolari rossi. Nessuna modifica al motore, ma maggiore esclusività

da , il

    Se la normale McLaren P1 non vi aggrada particolarmente la MSO, reparto operazioni speciali del brand inglese, ha pensato a donarle maggiore esclusività per i clienti che pretendono di più. Nessuna modifica sul piano tecnico e prestazionale, ma un bagno di carbonio ed una livrea dedicata.

    L’estetica

    La livrea esterna blu con dettagli rossi è la caratteristica inedita che salta prima all’occhio. L’auto è ricoperta per gran parte con vernice blu, ma non mancano alcuni tratti per i quali è stato riservato il nero, come i cerchioni, e tratti rossi per sottolineare quelli che sono gli spigoli vivi di prese d’aria e appendici aerodinamiche. Lo stesso schema cromatico è stato ripreso anche all’interno, con una plancia che ha il blu come colore primario ed il rosso riservato ai dettagli, il tutto intervallato dal carbonio a vista.

    Scheda tecnica invariata

    Alla McLaren Special Operations non hanno pensato di “toccare” il motore o componenti che non siano puramente per il gusto estetico. La base di partenza, d’altronde, è ottima: la P1 è una supercar ibrida che garantisce una potenza massima di 916 cavalli e 900 Nm di coppia, generati grazie al lavoro coordinato di un propulsore termico V8 TwinTurbo da 3.8 litri e di un’unità elettrica da 179 cavalli. Riesce a toccare una punta di 350 km/h, mentre lo scatto 0-100 km/h è coperto in 2.8 secondi.