Mercato auto: Italia sempre più low-cost

Mercato auto: Italia sempre più low-cost

L'istituto di ricerca TNS ha condotto un sondaggio sul concetto di low-cost, ordinato da Dacia, appartenente al gruppo Renault

da in Auto Economiche, Dacia, Dacia Logan, Mercato Auto, Mondo auto, Renault
Ultimo aggiornamento:

    Mercato auto low cost dacia sandero

    La crisi del mercato auto è un fatto che tutti conoscono. Negli ultimi periodi, le vendite di auto nuove sono crollate in modo vertiginoso. La crisi, comunque, è generalizzata e le famiglie non hanno a disposizione le cifre finanziarie che avevano un tempo. I budget ridotti della gente hanno spostato l’attenzione verso quei prodotti che hanno un costo inferiore, in modo generalizzato. Dal settore alimentare al settore delle comunicazioni, piuttosto che a quello della mobilità, gli Italiani si stanno orientando verso beni e prodotti cosiddetti low-cost.

    Una ricerca in merito, commissionata da Dacia, appartenente al gruppo industriale della Renault, ha registrato una propensione all’acquisto low-cost dell’8% da parte del Bel Paese, inquadrando una popolazione che si informa e che utilizza nuovi beni a basso prezzo. Sembra passato tanto tempo, quando la prima ricerca del settore di TNS, sempre commissionata da Dacia, metteva in luce che la popolazione italiana non conosceva neppure il significato del termina low-cost.


    Mercato auto low cost dacia logan sw
    Adesso, nell’ultima ricerca effettuata ad ottobre 2010, addirittura il 76% della gente dichiara di avere utilizzato o di volere acquistare dei prodotti low-cost. Il concetto in questione, ormai, supera qualsiasi pregiudizio dovuto alle differenze di classe sociale ed alle disponibilità economiche della gente. Insomma, alla domanda che poneva il concetto di associare il termine ad una classe sociale particolare, la risposta della maggioranza degli intervistati ha risposto che si riferisce a tutti.

    Mercato auto low cost dacia logan
    Il paniere indica che i beni individuati come low-cost sono biglietti aerei piuttosto che viaggi o prodotti alimentari e abbigliamento. L’istituto TNS afferma che gli Italiani conoscono il brand Dacia, con gli uomini per il 90% e le donne per il 76%. Gente che guarda più alla sostanza che alla forma.

    396

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EconomicheDaciaDacia LoganMercato AutoMondo autoRenault
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI