Mercedes al Salone di Parigi 2014: foto LIVE di tutte le auto esposte [FOTO]

Mercedes al Salone di Parigi 2014: foto LIVE di tutte le auto esposte [FOTO]

Al Salone di Parigi 2014, Mercedes ha presentato la Classe B facelift, la S500 Plug-in Hybrid oltre alle prestazionali C 63 Amg e Amg GT

da in Auto nuove, Mercedes, Salone auto, Salone di Parigi 2016
Ultimo aggiornamento:

    La kermesse francese è avviata, e Mercedes è stata tra i protagonisti del Salone di Parigi 2014. Il marchio della stella ha giocato le sue carte per cercare di primeggiare contro i principali competitors, sfoderando anche le armi vincenti nate sotto la supervisione del reparto ad alte prestazioni AMG.La Mercedes AMG GT, ultima supercar che soppianta la SLS, è l’ultima in ordine di tempo a essere stata presentata, ma hanno fatto la loro apparizione in pubblico anche la S500 Plug-In Hybrid, il facelift della Classe B e la C 63 AMG. Vediamole nel dettaglio.

    Mercedes Classe S Hybrid

    Il brand premium tedesco ha lanciato una bomba nel mondo delle ibride plug in, e lo fa in grande stile con la berlina S500. In ottica riduzione delle emissioni alla Mercedes hanno lavorato sul motore V6 turbocompresso per garantire prestazioni eccellenti, paragonabili a quelle di un motore V8, ma riducendo drasticamente i consumi: la S500 è capace di scattare da 0 a 100 km/h in soli 5.2 secondi e raggiungere la velocità massima di 250 km/h grazie ad una potenza totale di 442 CV ed una coppia di 650 Nm, ma i consumi e le emissioni certificate si attestano rispettivamente a quota 2.8 litri per 100 km e 65 grammi di C02 per km percorso. In più è possibile percorrere fino a 33 km sfruttando solamente la trazione elettrica e raggiungendo la velocità massima di 140 km/h.

    | SCOPRI MERCEDES CLASSE S COUPE’ |

    Cosa volere di più? Ah, vero: il sistema Intelligent HYBRID, la trazione ibrida, le batterie agli ioni di litio, che sono ricaricabili anche grazie ad una presa esterna e guadagnano l’80% di carica in un intervallo compreso tra 2 e 4 ore dipendente dalla presa di corrente a disposizione, sono garantiti per 6 anni o 100.000km. Almeno durante questo intervallo di tempo o chilometraggio tutti i danni saranno riparati a carico di Mercedes.

    Alle novità sulla motorizzazione non poteva mancare un contorno tecnologico di tutto rispetto, che i progettisti Mercedes hanno concretizzato in sistemi come la pre-climatizzazione dell’abitacolo, i sedili regolabili elettricamente, l’head-up display ed una serie di pacchetti per la sicurezza di bordo come l’Assistenza alla guida PLUS, il Night View Assist Plus ed il Pre-Safe vano posteriore.

    La S500 Plug-In Hybrid potrà essere ordinata da subito ad un prezzo base di 116.690 euro IVA inclusa.

    Mercedes Classe B 2015

    La nuova generazione di Mercedes Classe B venne lanciata a fine 2011, ed al Salone di Parigi 2014 è arrivato il momento di mostrarne una naturale evoluzione con il facelift. La monovolume ha finora venduto 350.000 unità in tutto il mondo, segno che i designer hanno centrato l’obiettivo, ma questo restyling vede l’aggiunta di proiettori del tutto nuovi, con luci di posizione integrate e fari LED ad alta efficienza, così come nuovi sono anche il paraurti posteriore e quello anteriore con tanto di mascherina radiatore a due lamelle.

    CLICCA QUI PER SCOPRIRE TUTTE LE NOVITA’ CHE VEDREMO AL SALONE DI PARIGI 2014

    Numerose sono le opzioni per la personalizzazione dell’abitacolo, che avrà comunque un allestimento di partenza diverso in base alla scelta di uno degli allestimenti scelti tra Executive, Sport (allestimenti più venduto in Italia) e Premium. Sono a disposizione le luci ambiente in 12 colori diversi, i quadranti strumentazione aggiornati ed il display infotainment di nuova generazione e con il nuovo software “Mercedes connect me”: attraverso la head unit sarà possibile gestire in tempo reale tutti i parametri della vettura nonchè segnalare eventuali guasti o incidenti, in modo automatico o manuale, alla centrale operativa Mercedes-Benz che provvederà ad inviare i soccorsi ed a segnalare la posizione. Questo sistema permette l’ingresso della nuova Classe B facelift in un mondo fatto di connessione a 360° dove l’auto può essere controllata a distanza anche grazie all’optional Remote Online, che in simbiosi con uno smartphone permette il monitoraggio a distanza di parametri come il livello di carburante.

    Sul piano delle motorizzazioni la nuova monovolume della stella ha in opzione quattro motori diesel e quattro benzina, affiancati anche da una versione a gas ed una full electric. Tutti i motori sono unità a quattro cilindri in linea: i diesel hanno cubature comprese tra 1.5 e 2.2 litri e potenze che vanno dai 90 ai 177 cavalli, i benzina invece spaziano tra 1.6 e 2.0 litri ed offrono potenze tra 122 e 211 cavalli. Discorsi a parte per l’alimentazione a gas, sempre un quattro cilindri da 2 litri potente di 156 cavalli, ed elettrica, che dispone di 180 cavalli ed una velocità massima di 160 km/h.

    Mercedes Amg GT

    Passiamo adesso al reparto alto-prestazionale made in Affalterbach, perchè da qualche settimana a questa parte è stata presentata la Mercedes Amg GT, ma l’abbiamo ritrovata anche sotto i riflettori del Salone di Parigi 2014. La nuova supersportiva ha il compito di far dimenticare agli appassionati l’ormai datata SLS, ed a quanto pare ha i numeri giusti per riuscirci: motore V8 turbo da 4 litri completamente nuovo, con potenze e coppie di 462 cavalli e 600 Nm nella versione standard e 510 cavalli e 650 Nm in configurazione S, scatto 0-100 km/h coperto in 3.8 secondi (la S), peso a vuoto di 1540 kg (1570 kg la versione S). Insomma…”roba seria”.

    La carrozzeria spaceframe è completamente in alluminio ed ha perso la configurazione delle porte ad ali di gabbiano, che sicuramente fanno più scena ma costringono ad un compromesso dal punto di vista dinamico, mentre le proporzioni sono tipiche delle supercar Mercedes. Il motore è anteriore, mentre la trazione è posteriore e lo schema del cambio doppia frizione a 7 marce è di tipo transaxle: è posto al retrotreno ed in blocco con il motore, così da garantire anche una migliore distribuzione dei pesi. Il design complessivo è pulito e morbido, ma riesce a trasmettere ugualmente la sua indole sportiva. Il posteriore ha linee curve e sinuose, ben raccordate con l’abitacolo due posti in posizione arretrata rispetto al lungo cofano anteriore, che a sua volta propone la mascherina radiatore Matrix e dei gruppi ottici affilati.

    Mercedes C63 AMG

    Anche la Mercedes C 63 AMG ha fatto la sua prima comparsa alla kermesse parigina. Il motore V8 da 4 litri è parente di quello della nuova AMG GT e sprigiona 469 cavalli di potenza, che diventano 503 nella versione S. Il lancio ha coinvolto sia la versione berlina che la station wagon.

    1184

    Salone di Parigi 2014: tutte le novità esposte
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveMercedesSalone autoSalone di Parigi 2016
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI