Michelin TV Pneu n. 2: come si produce uno pneumatico?

Michelin TV Pneu n. 2: come si produce uno pneumatico?

Il secondo video della mini-serie TV Pneu prodotta da Michelin risponde alla domanda "Come si produce uno pneumatico?"

da in Accessori auto, Mondo auto, Pneumatici, Michelin
Ultimo aggiornamento:

    Continua il percorso dei video prodotti da Michelin per parlare degli pneumatici in modo nuovo e non convenzionale. Dopo la prima puntata della serie, dedicata alla “Diversità degli pneumatici”, il secondo capitolo di TV Pneu è intitolato: “Come si produce uno pneumatico?”. Prima di tutto va capito cosa si intende con questo termine: pneumatico è l’insieme montato della copertura della ruota (valvola compresa) e dell’aria in pressione. Il video dunque spiega come avviene la produzione della copertura.

    «La copertura è un elemento complesso composto da più di 200 parti – spiega la nota di Michelin che accompagna la seconda puntata della serie – Le sue parti fondamentali sono: la tela carcassa, le tele di sommità, la tela a 0° gradi, il battistrada, il fianco e il tallone». Nel filmato tutte le parti vengono spiegato più in dettaglio.

    Un piccolo promemoria dei termini usati.

    Battistrada: è la parte a contatto con il suolo che accoglie la scultura; Tela a 0° gradi: serve per contrastare la deformazione centrifuga ad alte velocità; Tele di sommità: servono per stabilizzare l’impronta al suolo, distribuiscono i carichi su tutta l’impronta.

    Non resta dunque altro da fare che guardare questo interessante video, quasi un mini-documentario sulla vita segreta degli pneumatici e su come nascono. Sono oggetti che tutti conosciamo e che utilizziamo ogni giorno, ma dei quali quasi nessuno sa nulla se non che sono neri, scanalati e che sporcano le mani quando ci si impegna per cambiarli…

    291

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori autoMondo autoPneumaticiMichelin
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI