Motor Show Bologna 2016

Milano AutoClassica 2016: date, orari, prezzi, gare, eventi

Milano AutoClassica 2016: date, orari, prezzi, gare, eventi
da in Auto e Moto d'Epoca, Salone auto
Ultimo aggiornamento: Martedì 15/03/2016 10:22

    Scopriamo date, orari, prezzi, gare ed eventi di Milano AutoClassica 2016. Il salone sta per riaccendere come ogni anno la passione per le auto storiche e d’epoca. Nei canonici tre giorni in cui dura questa manifestazione il pubblico potrà ammirare i capolavori a quattro ruote del passato, sia in versione statica nel salone (dove le auto si possono anche vendere e comprare) che, soprattutto, in movimento, con le gare sulla pista esterna. Non mancano nemmeno gli eventi speciali. Ma andiamo con ordine e scorriamo insieme le informazioni principali per godersi questo tuffo nella storia.

    Milano AutoClassica 2016 si terrà da venerdì 18 a domenica 20 marzo alla fiera di Rho-Pero; copre i padiglioni 12, 16 e 20. Ingressi est (metropolitana e treno) e sud. Gli orari di apertura saranno sempre dalle 9.30 alle 19. I prezzi dei biglietti se acquistati in prevendita online: intero 15 euro; ridotto 12,50 euro per donne e ragazzi da 13 a 17 anni compiuti; fino a 12 anni si entra gratis. Alla cassa i prezzi sono di 18 e 15 euro. Maggiori informazioni su www.milanoautoclassica.com. Come arrivare: in auto, dalle tangenziali nord e ovest e dall’autostrada A4 prendere sempre l’uscita Fiera Milano. Intorno alla fiera ci sono i parcheggi interni, oppure si possono usare i parcheggi di corrispondenza della Metropolitana. Usando la Metropolitana si deve prendere la linea 1 (rossa), fermata Rho Fiera. Va acquistato il biglietto extraurbano. Per chi sceglie il treno, c’è la stazione Rho Fiera sia con Trenord sul passante di Milano che con Trenitalia usando le Frecce. Esiste anche il collegamento diretto Stazione Centrale-Rho Fiera. Chi arriva dagli aeroporti può usare un autobus diretto da Linate e Malpensa. C’è sempre il treno Malpensa Express che arriva a Cadorna, poi la Metropolitana 1. Da Linate c’è anche il bus ordinario 73 e X73 che arriva a San Babila, dove si prende la Metro 1.

    Fitto il calendario degli appuntamenti. Venerdì 18 alle 11.30 verrà presentata la 500 Miglia Touring da Brescia a Bolzano di aprile. Alle 14.30 ci sarà la presentazione della Targa Florio. Alle 15.30 un workshop di Emilio Della Serra sulla Mercedes SL 129, l’ultima Pagoda. Sabato 19 alle 10.30 la premiazione ASI delle Manovelle d’oro. Alle 15 il talk show “Auto storiche, tra passione e opportunità d’investimento”, con i maggiori esperti del settore. Venerdì 20 alle 11 la conferenza sui 50 anni del Duetto, la celebre spider Alfa Romeo; seguirà la presentazione del libro “Alfa Romeo e Autodelta nei rally – Visti da dentro”, scritto Chicco Svizzero, ex pilota Autodelta. Alle 18 le premiazioni delle gare, cioè l’Historic Rally e l’Historic Speed.

    Sulla pista esterna chiamata Classic Cicuit Arena è programmata la seconda edizione dell’Historic Rally Milano AutoClassica, per vetture rally storiche. Tra queste la Lancia Stratos di Febis e la Porsche 911 gruppo 4 di Paolo Corbellini, che ha vinto nel 2015. Una novità è invece la gara Historic Speed, per vetture GT e Turismo. Tra le partecipanti, Alfa Romeo GTAm e GTA 1300 e una Lancia Beta Montecarlo. Vnerdì e sabato ci sarà anche una competizione Lotus Legends. Spazio anche alle esibizioni del Bergamo Historic GP: tra le vetture partecipanti, Ferrari 250 GTL del 1964, Lancia 037 Martini Racing, Diatto GP del 1922 e Fiat 501 Siluro del 1923. Infine, anche il pubblico potrà provare l’ebbrezza di guidare un’auto storica. Effettuando una donazione per la Fondazione ANT, che si occupa di assistenza ai malati di tumore e prevenzione oncologica, si potrà provare una di queste storiche: Alfa Romeo Giulia 1300, Lancia Fulvia 2C, Fiat 124 1800 Sport, Alfa Romeo Duetto 1300, Alfa Sprint Trofeo Autodelta 83.

    Anche 14 case automobilistiche parteciperanno a Milano AutoClassica. Fra queste, Aston Martin mostrerà in anteprima italiana la favolosa Vulcan, oltre alla Vanquish Coupé. Bentley porterà la Bentayga. Lamborghini porterà dal suo museo Miura e Countach, oltre all’anteprima italiana della Aventador Pirelli Edition. McLaren mostrerà la 570S. Porsche darà spazio ai suoi registri storici e si potrà vedere anche la 964 Carrera RS del 1992. Mercedes-Benz festeggerà i suoi 130 anni portando il primo prototipo a tre ruote di Karl Benz. Festeggerà inoltre i 5 anni di FirstHand, il suo programma per l’usato garantito.

    766

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI