Mini Swarovski: piccolo è bello

da , il

    Mini Swarovski: piccolo è bello

    Pensate che, persino un tuning possa essere anonimo? provate a vedere cosa è riuscito a realizzare questo preparatore in una Mini ricoperta di ben 35 mila Swarovski.

    E, al grido piccolo è bello, ecco la Mini ridotta, ovvero, in scala 1:6, per la gioia di grandi e piccini, realizzata da Ken Burkitt e Ann Burkitt, due fantasiosi artisti che hanno costellato l?auto in modo tale da farla riluccicare anche al buio.

    E così, sulla Mini Swaroski, ritroviamo la statua della libertà sul cofano, l?aquila, simbolo degli States e la bandiera americana sul tetto. Ma se vi sembra di essere troppo nazionalisti con quest?auto, non manca una versione più amena con un omaggio ai “Fab four” di Liverpool con i volti di John Lennon, Paul Mc Cartney, George Harisson e Ringo Starr impressi sugli sportelli con migliaia di cristalli.

    Certo, parliamo di un ?giocattolo? costoso, visto che per avere la lussuosa Mini così conciata, ci vogliono ben 25.000 euro, più o meno la stessa cifra richiesta per un curioso SUV, la Lincoln Navigator, delle stesse dimensioni della Mini, con la differenza che, in questo caso, a foderare l?auto ci pensano le effigi degli idoli della musica nera. E una cosa è certa, chi è in grado di spendere il corrispettivo di una berlina per un giocattolo del genere, non si arrenderà a scucire importi tanto elevati.