Navigatori satellitari grazie ai telefonini

Con un normale telefonino, un ottimo navigatori satellitare

da , il

    Nokia 6630

    Pare non se ne possa più fare a meno… il navigatore satellitare in auto sta divenendo un accessorio quasi indispensabile, da quando da optional d’elite è divenuto utile strumento che agevola la guida e per di più è alla portata di tutti, o quasi!

    Inoltre è possibile caricare un software nel telefonino in grado di trasformarlo in un GPS portatile, il tutto a prezzi non impossibili, proprio mentre i gestori di telefonia mobile si stanno attrezzando anche in tal senso.

    Vodafone, ad esempio, è già pronta col suo pacchetto Navigator che comprende ricevitore GPS, il software e un particolare abbonamento al servizio che per il primo anno è di 199 euro e dal secondo in poi, 59. Il costo per scaricare le mappe, invece, è di 0,5 centesimi di euro a Kb.

    Stesso analogo sforzo sta compiendo anche TIM e Wind.