Nissan Micra ad Autostyle 2010

Autostyle 2010, la fiera dedicata al design nell'automotive, ha visto la partecipazione anche della nuova versione della city car Nissan Micra

da , il

    Nissan Micra

    La fiera del design dedicata al mondo dell’automotive Autostyle 2010 ha visto tra le sue protagoniste la nuova edizione della Nissan Micra. La city car giapponese è giunta alla quarta generazione con l’intenzione dichiarata di fissare nuovi standard per il segmento e con l’obiettivo specifico di semplificare la guida in città. L’auto è basata sulla piattaforma globale “V” di Nissan ed è appositamente progettata per circolare nelle città dei Paesi europei. Stilisticamente conserva le linee arrotondate del modello corrente, con leggeri adattamenti.

    L’intenzione dei progettisti è stata quella di realizzare una vettura che esprimesse allo stesso tempo freschezza e familiarità, adatta ai gusti delle ben 160 Nazioni in cui sarà venduta. Come spiega la casa costruttrice, la nuova Micra dovrà soddisfare «le esigenze delle famiglie di Shanghai, dei single raffinati di Parigi, dei trendsetter urbani di Tokyo e di molti altri».

    La caratteristica di design più specifica della Nissan Micra è il suo profilo, in particolare la linea accurata dei finestrini, molto apprezzata in particolare in Europa e Giappone. Il tetto è stato arricchito da uno spoiler più pronunciato, dando all’auto un aspetto leggermente più aggressivo che in passato. Frontale e coda sono stati totalmente rinnovati.

    Le soluzioni scelte hanno permesso di mantenere una visibilità ottimale su tutti i lati dell’auto, una caratteristica che rende gli spostamenti in città particolarmente agevoli. Anche l’aerodinamica ha giocato un ruolo importante nella progettazione della nuova Micra, in particolare con le scanalature a forma di boomerang sul tetto per ridurre la risonanza nell’abitacolo ad alta velocità.