Nissan Quest versione ’2006, supera tutti!

da , il

    Nissan Quest versione ’2006, supera tutti!

    Si chiama Quest, il gradevole minivan, della Nissan, e alla Casa giapponese ci tengono a far sapere, a chiare lettere, che non si tratta della solita vettura, ma di un’ auto in grado di superare qualsiasi altro minivan incontri per strada…

    In effetti, fermo restando il fatto che questa affermazione suoni un po’ presuntuosa, una cosa è certa, con un motore, come quello montato sulla Quest, un potente 3,5 litri a 6 cilindri, con cambio automatico a cinque velocità, che già è della 350Z, è difficile contrastare le doti di questa vettura che si presenta con un’ agguerrita forza e tenacia. La tenacia, sempre quella, indispensabile a battere la concorrenza in agguato e per farlo, Quest, non offre solo le brillanti doti del suo propulsore, ma va oltre, offrendosi al suo pubblico e a quello che riuscirà a conquistare, con un accoglientissimo abitacolo, comodo, con sedili di nuovo profilo e più funzionali di un tempo.

    Nuova e soprattutto razionale l’ apertura delle portiere scorrevoli, evitano gli ingombri e magnificano l’ accessibilità, con l’ utile base sotto al portellone per adagiare valigie o quant’ altro si intenda far entrare nel grande vano bagagli, con la potenza nuova dei gruppi ottici e col radar posteriore per parcheggiare.Che Quest sorpassi tutti, non lo sappiamo, ma che offra filo da torcere a tante altre Case automobilistiche è sicuramente indubbio.

    Anche sul piano della sicurezza, Quest, dispone di molte frecce al suo arco. Airbag frontali, posteriori e laterali a tendina sono disponibili di serie, il controllo elettronico della stabilità, VCC, di trazione, TCS, l’ ABS, la distribuzione elettronica della forza frenante, EBD, ne sono un esempio. Persino dispositivi che in altre auto verrebbero fatti pagare a parte, come il controllo sul video dell’ esatta pressione delle gomme, fanno parte della dotazione standard. E, se rispetto alla versione 2004 non sono stati fatti su questa auto molti rimaneggiamenti, è bastato poco, per apportare quella dotazione in più che, oltre ad aver fatto la differenza, ha reso Quest, in versione ‘2006, all’apice della tecnologia e delle doti meccaniche cui aspira un’ auto.

    Quattro gli allestimenti, il modello base, 3,5, un’ edizione speciale 3,5 S, il modello SL e, infine, il modello SE. Tutte le sigle non differiscono né per il propulsore né per le dimensioni, tutte a trazione anteriore e tutte con lo stesso motore Nissan di 3,5 litri a 6 cilindri. Le differenziazione fra i diversi modelli è data dalla dotazione di bordo che può arricchirsi a piacimento del cliente, con una serie di soluzioni altamente personalizzabili. Infatti, in virtù di tutto ciò, i prezzi variano da modello a modello, partendo da 20.000 euro, per la versione base, fino ai 28.000 della versione al top di gamma, cui saranno da aggiungersi eventuali altri optional, non compresi nella lista degli accessori disposta.

    La vettura dovrebbe essere disponibile entro la fine dell’ estate prossima.