Nuova Artega GT Coupé: finalmente in serie

La nuova artega gt coupé sarà costruita in serie, 500 esemplari, per la prima volta

da , il

    Nuova Artega GT Coupé: finalmente in serie

    Sarà costruita in serie la nuova Artega GT, affascinante coupè distribuita finora in un solo, ristretto canale preferenziale.

    Solo 99 esemplari della GT sono stati confezionati e venduti nel 2008, ad altrettanti fortunati – e facoltosi – clienti. La nuova Artega GT è una delle coupé disegnate, come l’Aston Martin DB9 e la V8 Vantage e la BMW Z8, dal motor-designer Henry Fisker.

    La penna d’autore si riconosce subito: linee sinuose, muso aggressivo ed elegante allo stesso tempo, coda sportiva, dettagli ricercati. D’effetto il cofano anteriore, levigato dal vento che soffia sul parabrezza: l’effetto finale è “muscoloso” ma leggero. Ma la Artega GT non è fatta per essere solo guardata. Dentro il suo sensuale vestito romba un motore capace di sviluppare ben 300 cavalli di potenza; si tratta di un V6 da 3.6 litri, in grado di accelerare fino a 270 chilometri orari e di scattare da 0 a 100 Km/h in soli 4,8 secondi. E’ un propulsore che dovrebbe suonarci familiare: appartiene alla Passat R36, e proviene dritto dagli stabilimenti Volkswagen. Anche il cambio deriva dalla Volkswagen, ed è il DSG a doppia frizione a sette marce: una nuova tecnologia brevettata dalla casa tedesca capace di ridurre i consumi del 10%.

    Le prestazioni della nuova Artega GT sono favorite dalla leggerezza dei materiali: lo scheletro è infatti costruito in fibra di carbonio e altri materiali super leggeri. Volete sapere il prezzo? Niente di sconvolgente: 76.000 euro. Beh, probabilmente un po’ sconvolgente lo è; è una cifra veramente bassa, considerando che il target della Artega è sempre stato al di sopra anche di Aston Martin e Porsche. D’ora in avanti la GT sarà costruita nello stabilimento di Delbruck e, almeno inizialmente, ne verranno commercializzate 500 unità l’anno.