Salone di Parigi 2016

Nuova Audi Q5 MY 2017, immagini spia e render: arriva al Salone di Parigi 2016 [FOTO]

Nuova Audi Q5 MY 2017, immagini spia e render: arriva al Salone di Parigi 2016 [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Audi, Audi Q5, Auto 2016, Auto nuove, Foto Spia, Fuoristrada e SUV, Rendering Auto
Ultimo aggiornamento: Martedì 20/09/2016 18:06

    Teaser Audi Q5 MY 2017

    Nuova Audi Q5 verrà svelata ufficialmente al pubblico nel corso del Salone di Parigi 2016. E’ SUV molto atteso, perché rappresenta la risposta Audi al lancio di Mercedes GLC e al momento possiamo immaginarlo solo attraverso un teaser ufficiale, render e foto spia. Seguirà la prossima generazione di Bmw X3, per confermare, con progetti tutti nuovi, la sfida nel segmento dei suv premium dalle dimensioni medie. Il teaser diramato proprio ad Audi ci rappresenta il gruppo ottico posteriore impreziosito dalle tecnologia a LED ed il logo “Q5″. Si presuppone che la Nuova Q5 MY 2017 andrà verso un design spigoloso, seguendo l’anticipazione regalata da Audi Q7.

    Prima dell’apparizione al Salone di Parigi, però, il Nuovo Q5 farà mostra di sé Giovedì 29 Settembre. Il Q5 giunge quindi alla sua seconda generazione dopo essersi rifatto il look nel corso degli anni, ora su piattaforma modulare MQB facendole così perdere sui 100 chili di peso complessivo rispetto all’attuale. L’estetica la immaginiamo fedele a quello che è il family-feeling della Nuova gamma Audi, quindi design scolpito con linee decise e filanti e inediti pure i gruppi ottici anteriori. Dentro, invece, troveremo con molta sicurezza e infotainment con Apple Car Play e Android Auto.

    Per quanto riguarda il capitolo motorizzazioni, spazio ai motori benzina e diesel da quattro e sei cilindri con, più avanti, il debutto ancora una volta della variante ibrida. Molti dei motori che troveremo saranno quelli in voga per il Porsche Macan e la meccanica verrà affidata ad un cambio manuale a sei rapporti o da un automatico doppia frizione sette rapporti, la trazione sarà invece sia anteriore che integrale Quattro.

    In un secondo momento vedremo il debutto della variante sportiva estrema RSQ5.

    Rendering Audi Q5 2016

    Il frontale metterà in mostra la calandra tridimensionale, con spessi bordi cromati sui quali poggiano i gruppi ottici, in assoluto più squadrati e con tecnologia Matrix led a richiesta. RM Design traccia linee dinamiche, con nervature marcate sul cofano e lungo la fiancata, abbinate a un posteriore che prova a conservare il taglio dei gruppi ottici attualmente in uso, trasformandoli nei dettagli, spigoli vivi nella parte interna. L’impianto generale sarà senz’altro in linea con la ricostruzione, mentre i contenuti replicheranno quelli già proposti sulla gamma Audi, a cominciare dal Virtual Cockpit per proseguire con le evoluzioni delle unità turbo benzina e diesel sotto al cofano.

    Audi Q5 rendering

    Audi Q5 2016 rendering

    Inaugurato il rinnovamento della sua gamma di prodotti nel segmento D con il lancio della Audi A4, si guarda adesso alla nuova Audi Q5 dalle parti di Ingolstadt. Il suv, giunto alla seconda generazione, dovrebbe vedere la luce nel corso del 2016, per poi arrivare sul mercato nel 2017. Come sarà? Lo stile provano ad immaginarselo quelli di Topspeed con un render, basandosi anche sulle ultime foto spia che trovate nel seguito. La stretta parentela tecnica con la A4 porterà in dote il pianale MLB Evo, grazie al quale puntare a un alleggerimento nell’ordine dei 100 kg sulla Q5 odierna, che ferma la bilancia tra i 1800 e 2000 kg, a seconda delle versioni.

    Il motore turbo benzina 2 litri da 190 cavalli farà anch’esso parte del corredo del suv, ma grazie alle prime foto spia è possibile tracciare un quadro anche di quello che sarà il design della carrozzeria. L’influenza della Audi Q7 si farà sentire, specialmente sul frontale, che per tutti i suv Audi proporrà i medesimi elementi: fari trapezoidali rovesciati, calandra single frame tridimensionale e spigolosa. L’esemplare impegnato nei test su strada suggerisce ancora altro, un profilo tra calandra e bordo inferiore del paraurti, buono per regalare dinamismo. Anche le minigonne piuttosto pronunciate lungo la fiancata vanno in questa direzione.

    Dalle forme lineari del profilo odierno, nuova Audi Q5 opterà per tratti scolpiti, come si intuisce guardando lo spigolo sopra le maniglie, a collegare i gruppi ottici anteriori e posteriori. In coda ci sarà un’influenza Porsche, quella di Macan, peraltro sviluppata sulla medesima base tecnica. Sono i gruppi ottici, disegnati per risultare scavati rispetto ai lamierati e dall’effetto tridimensionale convincente.

    Successivamente al lancio non è da escludere l’arrivo di una variante RS, la RS Q5, con motore biturbo benzina 3 litri V6, andando ad affiancare la piccola RS Q3 e rivaleggiare con le varianti Amg di Mercedes GLC e le M di Bmw X3.

    948

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI