Nuova Lada Hatchback: deriverà dalla Concept C?

lada è in procinto di presentare una hatchback

da , il

    Fino a poco tempo fa circolavano voci sul lancio imminente di una Lada Hatchback, derivata dalla Concept C. A quanto pare, invece, la Casa ha deciso di congelare il progetto, alla faccia di chi sperava di assistere al rilancio del vecchio marchio russo in Europa. “Non è più la priorità” ammettono i vertici aziendali. E’ tempo di pensare alle creature già in commercio, o meglio, ai loro problemi. Così la casa, prima di presentare il progetto definitivo della nuova Lada Hatchback, si concentrerà su vetture già esistenti, come la Lada Kalina, berlinetta dalle modeste pretese.

    L’azienda mira ad accrescerne la qualità, in vista di una presenza più incisiva nel segmento delle berline/familiari low cost. In un secondo momento ci si potrà concentrare nuovamente sullo sviluppo dell’offerta motoristica. E la hatchback dal marchio Lada sarà la prima a essere coinvolta nei nuovi piani marketing. Deriverà dalla Lada Concept C, presentata a Ginevra nel 2007.

    Nel biennio 2012-2014 debutteranno più vetture di qualità derivate da pianali e tecnologie Nissan-Renault. Che i problemi ci siano non è un mistero: le vendite Lada si sono letteralmente impantanate, per non dire affossate. Anche nei mercati principali di riferimento, come quello russo, la Casa famosa per la storica Lada Niva si trova in difficoltà. Al momento è più conveniente pensare alla Kalina, autovettura mille usi proposta nelle versioni tre volumi, hatchback e station wagon.

    E, come affermano gli stessi vertici aziendali, “i russi dovranno imparare in pochi anni quello che gli occidentali hanno appreso in 40 anni di industria automobilistica“. Gli diamo fiducia?