Nuova Peugeot 3008 2016: prova su strada, motori e prezzi del SUV [FOTO]

Nuova Peugeot 3008 2016: prova su strada, motori e prezzi del SUV [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2016, Auto nuove, Fuoristrada e SUV, Peugeot, Peugeot 3008, Prove auto su strada
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18/11/2016 16:56

    Prova su strada della nuova Peugeot 3008 2016 – Non chiamatela crossover. La nuova generazione della Peugeot 3008 è maturata molto e si presenta al pubblico con un look tutto nuovo e proporzioni più aggressive. È diventata un SUV a tutti gli effetti la media del Leone, traendo anche beneficio dei nuovi stilemi del marchio introdotti con l’ultima versione della Peugeot 308. Il muso è alto e prominente, le fiancate muscolose e le ruote di generose dimensioni. Anche all’interno il passo in avanti è notevole e ci troviamo accolti da un ambiente veramente futuristico. A questo punto, non ci resta che andare a scoprire più da vicino l’ultima nata della casa francese.

    Abbiamo già detto, in parte, della rivoluzione in termini stilistici. A livello di design non c’è niente in comune con il vecchio modello: sono cambiate le proporzioni, le forme e gli andamenti. La Peugeot 3008 ha subito le cure del centro stile della casa francese per diventare una vera sport utility. E basta guardarla per capire che il risultato sia stato centrato in pieno. Il muso, alto ed importante, è molto aggressivo grazie ai gruppi ottici accigliati e dall’ottica interna piuttosto moderna. I passaruota sporgenti, le grosse ruote, i bordini protettivi in plastica: sono tutti elementi tipici di un SUV. Nel posteriore, invece, troviamo una soluzione molto riuscita, dove i gruppi ottici sembrano far parte di un pezzo unico con il lunotto. Tutto integrato. E non manca un tocco di family feeling, con la fanaleria a sviluppo orizzontale con le classiche luci a LED che formano il segno di una sorta di “graffio”. LEGGI ANCHE: Nuova Peugeot 3008 2016: prezzo, dimensioni e interni. Anche GT Line [FOTO]

    Con un’estetica così, anche l’interno non poteva essere da meno. Al centro stile Peugeot devono aver lavorato davvero giorno e notte per realizzare uno degli interni più riusciti attualmente sul mercato. La plancia sembra quasi quella di una concept car, per via delle sue forme così articolate ed affilate per certi versi, ma anche per la selezione dei materiali. Gli elementi di spicco sono indubbiamente il Peugeot i-Cockpit con cruscotto digitale (da 12,3″ configurabile in cinque modi differenti) e volante di dimensioni ridotte, ma anche l’ampio display touchscreen del sistema multimediale. Molto belli i pulsanti, dal sapore quasi aeronautico, sulla consolle centrale, incastonati nella modanatura in metallo satinato che prosegue fin verso il tunnel centrale. Su plancia e pannelli porta si possono avere diversi tipi di inserto, a seconda dei gusti. Nel complesso la qualità percepita è di ottimo livello e gli assemblaggi sembrano essere precisi. LEGGI ANCHE: Nuova Peugeot 3008 GT con motore 181 cavalli, la GT Line per il look sportivo [FOTO]

    La nuova Peugeot 3008 ha dimensioni relativamente compatte, che la portano di diritto a competere con le sport utility di segmento C. Una nuova rivale di Nissan Qashqai, Volkswagen Tiguan e simili. Infatti, metro alla mano, è lunga 445 centimetri, larga 184 centimetri ed alta 162 cm, il tutto con un passo di 268 cm. Quanto al bagagliaio, invece, la capienza minima, con cinque passeggeri a bordo, è di 520 litri, che salgono fino a quota 1482 litri abbattendo i sedili posteriori. LEGGI ANCHE: Peugeot 3008 DKR, Peugeot Sport all’assalto della Dakar 2017 [FOTO]

    La nuova generazione della 3008 nasce dall’architettura della nuova Peugeot 308, con la quale condivide anche la gamma di motori. Questo significa che la trazione, al momento, è solo anteriore, anche se i dispositivi elettronici aiutano la guida su fondi sterrati e/o a scarsa aderenza. La gamma motori a benzina prevede un 1.2 litri 3 cilindri turbo da 131 cavalli e 230 Nm, oppure un più grosso 1.6 litri quattro cilindri in linea turbo da 165 cavalli e 240 Nm (abbinato solo al cambio automatico a sei marce). Le versioni diesel, al momento, sono tre: c’è un 1.6 litri BlueHDi da 120 cavalli di potenza massima con 300 Nm di coppia (disponibile anche con cambio automatico a sei rapporti), un 2.0 litri 150 CV BlueHDi con 370 Nm di coppia ed un 2.0 litri BlueHDi con 181 cavalli e 400 Nm di coppia, abbinato esclusivamente al cambio automatico EAT6 a sei marce.

    L’entourage di Peugeot ci tiene a ricordarlo. La nuova 3008 non è più un crossover. E’ un SUV del segmento C che vuole conquistare i clienti degli urban sport utility. Ci riuscirà? Le premesse ci sono tutte. E il nostro primo contatto corrobora i rumors positivi che avevamo respirato al Salone di Parigi 2016. Bella da vivere, tanto piacere di guida e il nuovo i-cockpit che fa decisamente la differenza. Il gioiellone del Leone, che dovrà essere la punta di diamante dell’offensiva SUV della casa francese e che mira al progetto ambizioso di 11mila veicoli venduti nel 2017, convince su tutti i punti. Affidabilità, straordinaria tenuta di strada, tanta tecnologia utile e abitabilità eccelsa. La nostra prova su strada è iniziata con la 3008 fornito del motore 2.0 Blue Hdi da 180 CV S&S allestimento GT, top di classe della gamma. Circa 156 Km tra autostrada e strade collinari che ci hanno permesso di vivere il SUV di Peugeot prendendo nota del buonissimo rapporto peso-coppia con performance di agilità, accelerazione e velocità molto apprezzabili e della reattività nelle curve più impegnative dove 3008 esprime una tenuta di strada coerente nelle traiettorie, non fa sentire il “peso” di un SUV e sfrutta in pieno le caratteristiche dello splendido “volantino” dell’i-Cockpit. Manovre rapide con mani sempre sul volante anche nei tornanti più stretti, cambi di direzione veloci e dirette e sospensioni che assorbono bene, anche su sconnessioni del fondo stradale. In conclusione la meccanica che circonda la piattaforma modulare della 3008, Emp2, convince. Sul misto ci si può divertire con le capacità di questo propulsore, integrato dall’ulteriore grinta del tasto “sport”, che oltre ad erogare una maggiore coppia cambia radicalmente il sound del motore rendendolo roboante e carico di decibel, degno di una linea GT. Impressionante il ruggito di questo diesel d’alta gamma e gradevole è l’impatto sul servosterzo che diventa ancora più dinamico. Sul quadro strumenti da 12,3″, davanti a noi, tutta la delizia dell’elettronica fruibile dai comandi a volante. Sembra di avere davanti agli occhi un i’Pad futuristico, dati di guida, info sulla strada (percorso e limite di velocità) luci, colori, cambiamenti di schermo. Insomma un “giocattolino” cool, efficiente e assistenza alla guida della 3008 che da la possibilità di replicare anche il navigatore. Il nuovo i-cockpit è promosso a pieni voti e la qualità complessiva della Peugeot 3008 è esaltata dai numerosi sistemi di aiuto al conducente che fanno la differenza. Il touch screen da 8″ è abbinato a multifunzioni di un infotainment all’avanguardia con tanto di opzioni massaggio schiena (anche per il passeggero) e scelta tra tre profumazioni disponibili e regolabili nell’intensità. Peugeot 3008 coccola in tutti i sensi i suoi “ospiti”. Un ex crossover oggi SUV che vuole conquistare quell’italiano su quattro che ama questo segmento provandoci principalmente con il secondo Peugeot 3008 che abbiamo provato ovvero quello con motore BlueHDi da 120 CV cambio automatico EAT 6 S&S da 31.500 euro. Sia chiara una cosa. Il 3008 si è sì trasformato in un SUV ma non è un fuoristrada sebbene alcune caratteristiche, tra tutte quella del sistema di frenata assistito in discesa, possano farlo pensare. Ebbene sì perché su tutti i Peugeot 3008 tranne quello con allestimento GT è difatti presente un sistema in grado di gestire autonamamente ogni tratto di strada in cui presente una pendenza sino al 45%. Di seguito la nostra personale prova. Presente come nel precedente 3008 anche il grip Control che però non è di serie: è un optional che sceglierà chi privilegia l’uso extraurbano, sterrato o nelle località di montagna, ed è fornito assieme a pneumatici specifici 18’’ All Seasons M+S (Mud & Snow). Questo a riprova di quanto Peugeot voglia dare un interpretazione “urban style” di questo SUV che schiaccia un occhio all’all road ma senza prenderne le piene caratteristiche.

    Peugeot 3008 PureTech Turbo 130 S&S Allure: 28.250 € Peugeot 3008 PureTech Turbo 130 S&S GT Line: 30.150 € Peugeot 3008 PureTech Turbo 130 S&S Access: 23.150 € Peugeot 3008 PureTech Turbo 130 S&S Active: 25.650 € Peugeot 3008 THP 165 EAT6 S&S Allure: 31.250 € Peugeot 3008 THP 165 EAT6 S&S GT Line: 33.150 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 S&S Allure: 30.000 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 S&S GT Line: 31.900 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 S&S Access: 24.900 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 S&S Active: 27.400 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 S&S Business: 29.000 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 S&S BC Business: 29.100 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 EAT6 S&S Allure: 31.500 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 EAT6 S&S GT Line: 33.400 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 EAT6 S&S Active: 28.900 € Peugeot 3008 BlueHDi 120 EAT6 S&S Business: 30.500 € Peugeot 3008 BlueHDi 150 S&S Allure: 31.600 € Peugeot 3008 BlueHDi 150 S&S GT Line: 33.500 € Peugeot 3008 BlueHDi 150 S&S Active: 29.000 € Peugeot 3008 BlueHDi 150 S&S Business: 30.600 € Peugeot 3008 BlueHDi 180 EAT6 S&S GT: 37.800 €

    1624

    ARTICOLI CORRELATI