Nuove Hyundai 2016, le novità auto: spazio a Santa Fe, i20 Active e Tucson

Parliamo delle nuove Hyundai in arrivo nel 2016 in Italia. La Hyundai completa il rinnovo della sua gamma di Suv e crossover. Scopriamo i nuovi modelli in uscita.

da , il

    Le novità Hyundai per il 2016 vedono completare il rinnovamento della gamma Suv e crossover. In particolare, il prossimo anno vedrà l’esordio di una nuova tipologia di vettura per la casa coreana, un crossover-Suv di segmento B, cioè la i20 Active. Ricavata dalla base della compatta i20, questa vettura è pensata per un pubblico giovane che non si limita a circolare in città ma apprezza anche le gite verso luoghi in cui le caratteristiche da fuoristrada diventano utili. Importante poi per Hyundai anche il restyling del suo Suv di grandi dimensioni, Santa Fe. Un ritocco al design, aggiornamento delle varie tecnologie e ancora più attenzione al comfort a bordo. Non va dimenticato nemmeno il cugino più piccolo, cioè il nuovo Tucson, già in vendita e anch’esso molto curato dal punto di vista della qualità.

    HYUNDAI I20 ACTIVE, CROSSOVER GIOVANE

    Nella gamma di Hyundai mancava ancora un crossover compatto di segmento B. A coprire questo slot arriva la i20 Active. Nasce ovviamente dalla i20 berlina a cinque porte ma in Hyundai ci tengono a sottolineare che oltre la metà delle parti esterne dell’Active sono state costruite appositamente per questo modello. Il marketing ha coniato la definizione “urban adventure“, avventura urbana. Significa che la i20 Active è abbastanza compatta e agile per muoversi bene nel caotico traffico urbano (e sopravvivere senza danni a buche e dossi che i maledetti comuni ci rifilano su tutte le strade); ha però anche caratteristiche adatte ai percorsi tipici degli ambienti campestri e montani, cioè doti da fuoristrada. La robustezza è accentuata da protezioni frontali e laterali, oltre che dal dettaglio dei fendinebbia incassati nel paraurti. Il motore principale è il tricilindrico 1.0 turbo a benzina, proposto nelle versioni da 100 e 120 cavalli. Chiude la gamma il 4 cilindri turbodiesel 1.4 da 90 cavalli.

    RESTYLING SANTA FE, QUALITA’ E TECNOLOGIA

    Il Suv medio-grande di segmento D della Hyundai, la Santa Fe, arriva al restyling di metà carriera della terza generazione. Il design si allinea a quello dei modelli più recenti della casa coreana, quindi soprattutto grande griglia radiatore esagonale, fari a Led affusolati e dentro una riprogettata console centrale, oltre a materiali di pregio per i rivestimenti di sedili e pannelli. E’ soprattutto l’aggiornamento tecnologico dei dispositivi di sicurezza il punto di forza della rinnovata Santa Fe. Arriva il sistema di frenata autonoma d’emergenza, seguito dal controllo dell’angolo cieco, dal rilevamento dei veicoli in avvicinamento durante le manovre (Rear-Cross Traffic Alert) e dallo Smart Cruise Control, cioè il mantenimento automatico della distanza di sicurezza. Rinnovati anche i sistemi audio e di navigazione.

    TUCSON, PRATICITA’ E COMFORT SU TUTTO

    Il Suv medio di segmento C Tucson ha catalizzato l’attenzione del 2015, relativamente ai modelli Hyundai. Un nome che non si vedeva da sei anni, quando la prima serie venne sostituita dall’ix35, del quale ora riprende il posto. Il nuovo Tucson è pensato, prodotto e venduto in Europa; viene infatti costruito nella Repubblica Ceca. Di conseguenza anche il design e la scelta dei motori riflettono gusti e necessità del nostro continente. L’aspetto combina linee filanti e robustezza. Dentro si notano grande spazio e certosina qualità costruttiva. Il Tucson non è un Suv per “farsi vedere”, ma un mezzo pratico da usare tutti i giorni per viaggi nel massimo comfort. Troviamo tutte le tecnologie di sicurezza attuali e i sistemi di connettività a cui oggi siamo abituati. Per quanto riguarda i motori, abbiamo due 1.6 a benzina, l’aspirato da 132 cavalli e il turbo da 177 cavalli; troviamo poi tre turbodiesel, il 1.7 da 115 cavalli e il 2.0 nelle versioni da 136 e 185 cavalli. Il 1.6 T-GDi e i 2.0 diesel hanno la trazione integrale e il cambio automatico a doppia frizione DCT a sette marce.