Nuove Renault 2016: tutte le novità auto in uscita [FOTO]

Nuove Renault 2016: tutte le novità auto in uscita [FOTO]
da in Auto 2016, Auto nuove, Renault, Renault Megane, Renault Talisman
Ultimo aggiornamento: Martedì 29/09/2015 10:08

    Le novità Renault 2016 si concentrano su Mégane e Talisman, la cui prima apparizione è avvenuta per entrambe durante il salone di Francoforte 2015. La nuova generazione della Mégane punta tutto su design e nuove tecnologie. Ma gli amanti dei motori potenti possono trovare interesse nella versione GT, disponibile dal momento in cui il modello verrà lanciato, all’inizio del 2016. La Talisman, berlina di segmento D erede della Laguna, esordirà nel primo semestre nella versione Sporter, cioè la station wagon, mentre la carrozzeria a 4 porte è prevista per la fine del 2015. Andiamo a vedere i dettagli di queste due nuove vetture della casa francese.

    La quarta generazione della Mégane cresce nelle dimensioni. E’ più lunga di 64 mm (4.359 mm totali), più larga nelle carreggiate di 47 e 39 mm (1.591 mm anteriore e 1.586 mm posteriore), più lunga nel passo di 28 mm (2.669 mm); nel frattempo è più bassa di 25 mm (1.447 mm). Non è troppo ingombrante, poiché è stato ridotto lo sbalzo (distanza fra muso o coda e relativo assale). E’ aumentato di conseguenza anche lo spazio per i passeggeri. Inoltre il volume del vano bagagli passa a 434 litri.

    Il design riflette la scelta verso un senso d’imponenza, attraverso una calandra di ampie dimensioni, un grande logo e diversi elementi cromati sia sul frontale che lungo le fiancate. Il disegno delle luci a Led forma una sorta di “C” che arriva fino al paraurti. Al posteriore i diodi Led dei fanali restano sempre accesi come luci di posizione. Applicati inoltre diversi accorgimenti aerodinamici per migliorare la penetrazione nell’aria, utilizzando prese d’aria dinamiche, deflettori e alette.

    Negli interni della Renault Mégane troviamo molti elementi cromati; sulle versioni superiori il volante è rivestito in pelle nappa. Prezioso il sistema audio Bose, diffuso su nove altoparlanti per le medie e alte frequenze e un subwoofer per i bassi. Il posto di guida evidenzia nientemeno che un head-up display, cosa rara per un modello di segmento C. Un tablet da 8,7 pollici in posizione verticale raccoglie il centro informativo. I motori diesel hanno potenze da 90, 110 e 130 cavalli, quelli a benzina, tutti turbocompressi, sono disponibili con potenze di 100 e 130 cavalli, quest’ultimo anche con cambio automatico a doppia frizione e 7 rapporti.

    E poi c’è la Mégane GT. Due versioni, entrambe con tramisssione automatica a doppia frizione. Il diesel ha 165 cavalli (6 rapporti del cambio), il motore turbo a benzina arriva a 205 cavalli. Ma soprattutto ci sono le cure degli ingegneri di Renault Sport sull’assetto e sul telaio. In particolare il sistema 4Control consente di sterzare anche sulle ruote posteriori; l’elettronica inoltre consente la scalata accelerata delle marce e la prevede la funzione “launch control” per una migliore partenza da fermo.

    La station wagon della Talisman conserva immutate le dimensioni della berlina, quindi lunghezza di 4,86 metri, larghezza di 1,87 e altezza di 1,46 metri; il passo è di 2,81 metri. Esternamente si notano le barre sul tetto in alluminio lucido, il terzo montante e i vetri laterali con profili cromati e un lungo spoiler posteriore. Il portellone ha l’apertura motorizzata, comandata dal movimento di un piede sotto il parafango posteriore. Nel bagagliaio il volume di carico va da 572 a 1.700 litri, con una lunghezza di carico da 1.116 a 2.010 mm. Negli interni lo spazio per i passeggeri è molto ampio. Troviamo anche il sistema multimediale Renault R-Link 2 con tablet da 7 o 8,7 pollici e audio Bose.

    La Talisman dispone, come la Mégane, del sistema 4Control per la sterzata sulle ruote posteriori. Le sospensioni (insieme alla risposta del motore e ai parametri della trasmissione) sono variabili in quattro modalità predefinite e una programmabile. La Renault Talisman Sporter avrà le stesse motorizzazioni della berlina, tutte turbocompresse e con trasmissione automatica a doppia frizione. Quindi troviamo propulsori a benzina da 150 e 200 cavalli (cambio a 7 rapporti), poi diesel da 110, 130 e 160 cavalli (cambio a 6 rapporti). Il motore diesel da 160 cavalli è biturbo.

    720

    ARTICOLI CORRELATI