Nuove Volkswagen 2014: tutte le auto della casa tedesca [FOTO]

La nostra carrellata su tutte le nuove auto in arrivo nel 2014 prosegue

da , il

    La nostra carrellata su tutte le nuove auto in arrivo nel 2014 prosegue. Oggi ci occupiamo del celebre costruttore di Wolfsburg, scoprendo insieme quali saranno le nuove Volkswagen per il prossimo anno. La casa tedesca, forte delle sue ottime vendite, punterà ad ampliare ancora di più il proprio listino, introducendo le versioni ecologiche della Volkswagen Golf e della citycar Up!. Ma non finisce qui: la vera novità dell’anno 2014 per la VW sarà la nuova monovolume compatta, destinata a rimpiazzare l’oramai vecchiotta Golf Plus. Stiamo parlando della VW Golf Sportsvan. È, infine, previsto anche un restyling di metà carriera per la Polo, che si rifarà il trucco per essere al passo con la più recente concorrenza del segmento.

    Volkswagen e-Up!

    La piccola Volkswagen e-Up! è stata equipaggiata con un propulsore elettrico da 60 kW (circa 82 cavalli). Caratteristica delle vetture elettriche è l’elevato valore di coppia di ben 210 Nm. Parlando di prestazioni la vettura impiega 14 secondi per passare da 0 a 100 km/h ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 135 chilometri orari. L’unità propulsiva è alimentata da un pacco batterie agli ioni di litio con una capacità di 18,7 kWh, sufficienti per garantire un’autonomia massima di circa 160 km. L’80% della carica può avvenire in soli 30 minuti. Ultimo dato tecnico che viene citato è il peso della vettura, pari a 1.185 kg. In Germania costerà ben 26.900 euro e verrà lanciata in autunno.

    Volkswagen Polo

    Anche Volkswagen Polo è destinata a cambiare nel corso del 2014. Il restyling prevederà inediti fanali e prese d’aria ed inoltre gli interni saranno interamente ripresi da quelli della Nuova Golf VII con plancia e materiali di poco rivisti. Il listino motorizzazioni prevederà anche l’introduzione del 1.0 di cilindrata da 60 e 75 cavalli di potenza a benzina, oltre poi ai 1.4 diesel TDI da 75 e 105 cavalli. Il prezzo, al momento indicativo, si aggira sui 12.000 Euro ed il lancio avverrà in primavera.

    Volkswagen e-Golf

    La propulsione di Volkswagen e-Golf è affidata ad un motore elettrico capace di sviluppare una potenza massima di 115 cavalli ed una coppia motrice di 270 Nm con prestazioni che vedono uno scatto da 0 a 100 km/h in 10,4 secondi; la velocità massima, invece, è limitata elettronicamente a 140 km/h. L’unità elettrica è alimentata da un pacco batterie agli ioni di litio da 24,4 kWh, posto sotto al divanetto posteriore, in modo da non andare ad intaccare l’abitabilità interna. L’autonomia è di 190 km, mentre sono necessarie dalle 5 alle 7 ore per ricaricare completamente le batterie ad una presa di corrente standard, ma volendo è anche offerto un sistema di caricamento rapido che sfrutta la corrente trifase e che richiede mezz’ora per una ricarica al 80%. L’aggravio di peso rispetto ad una normale Golf con motore termico è di 250 kg. Tre le modalità di guida: Normal, Eco e Range. Il prezzo? Dovrebbe essere di circa 40.000 euro stando alle anticipazioni.

    Volkswagen Golf Sportsvan

    Nell’estate arriverà la sostituta della Volkswagen Golf Plus. Guardandola esteticamente si notano subito i gruppi ottici anteriori con una linea più aggressiva rispetto al modello attualmente nel mercato, che strizzano chiaramente l’occhio allo stile di quelli della Golf VII berlina. In generale le linee sono tese e filanti, specie della parte laterale. Il posteriore della VW Golf Sportsvan, invece, riprende le proporzioni di quello della Plus, ma lo fa con forme più spigolose e appuntite. Il bagagliaio, elemento chiave per una vettura di questo segmento, è di 585 litri, ma una volta abbattuti gli schienali diventa di 1.512 litri. Le motorizzazioni in listino saranno alimentate a benzina e diesel, ma non mancheranno in un futuro anche quelle con doppia alimentazione a gas. Si parte con gli 1.2 a benzina in tecnologia TSI nelle varianti da 85 e 100 cavalli, oppure gli 1.4 di cilindrata da 125 o 150 cavalli. Per quanto riguarda invece quelli a gasolio ci saranno i millesei TDI da 105 e 110 cavalli, altrimenti il duemila da 150 CV. Le vendite partiranno dal mese di luglio, con un prezzo a partire da circa 20.000 euro.