Opel Adam: foto spia mostrano il design definitivo

da , il

    Arrivano dalla Spagna le nuove foto spia della Opel Adam: gli scatti ci mostrano in modo abbastanza dettagliato lo stile della nuova citycar premium tedesca, completamente priva di alcuna camuffatura. Purtroppo non ci sono ancora immagini che ritraggano il posteriore della Adam, che rimane ancora relativamente un’incognita. Queste foto sono state scattate nella stessa location da cui provenivano anche le precedenti immagini spia della Opel Adam senza camuffature, pubblicate giusto pochi giorni fa. La nuova citycar della casa di Russelsheim è oramai quasi pronta al debutto ufficiale: infatti quelli della Opel la sveleranno al pubblico ed alla stampa durante il prossimo Salone di Parigi 2012, in programma dal 29 settembre al 14 ottobre. Vista la fuga di immagini che ci mostrano oramai quello che è lo stile definitivo, è prevedibile che a breve possa arrivare anche una cartella stampa ufficiale, dove ci vengono mostrate le prime foto ufficiali e caratteristiche della nuova Opel Adam.

    A vederla la Opel Adam infonde subito simpatia, grazie specialmente alla forma azzeccata dei gruppi ottici – non troppo aggressivi o banali – ma anche della grossa presa d’aria centrale sul paraurti, che sembra quasi una bocca sorridente. Al centro della presa d’aria troviamo una cromatura orizzontale con al centro il logo Opel, mentre ai suoi lati spiccano due proiettori circolari, che richiamano un po’ la soluzione analoga già vista sulla Fiat 500. A dirla tutta sembra che la tedesca abbia preso un po’ ispirazione dalla 500, anche alla luce del successo della torinese: anche l’andamento della fiancata risulta piuttosto simile tra i due modelli. C’è però da dire che la Opel Adam è leggermente più abbondante in quanto a dimensioni rispetto alla Fiat: la lunghezza sarà di circa 370 centimetri, che la rende quindi anche una concorrente della Mini. Infatti la Adam vuole proporsi come una piccola vettura premium alla moda, in grado di attrarre i clienti con finiture ricercate e con una possibilità di personalizzazione sopra alla media (si notino nelle foto, ad esempio, la verniciatura bicolore o i cerchi in lega in varie colorazioni).

    Sotto al cofano, invece, troveremo motori con cilindrate comprese tra il litro e gli 1.4 litri a tre o quattro cilindri, tutti già in regola con la normativa Euro 6. Le vendite partiranno tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013.