Panda Luxury, e la piccola Fiat si fa raffinata

da , il

    Panda Luxury, e la piccola Fiat si fa raffinata

    Al Salone “Luxury&Yachts”? di Verona non ci saranno soltanto barche di lusso, ma anche alcune Case automobilistiche. Abbiamo già detto della Pagani Zonda F roadster, interessante per l’auto ma chiunque si poteva aspettare che partecipasse ad un evento così esclusivo, mentre pochi avrebbero scommesso sulla presenza di Fiat. Tanto meno che il veicolo proposto in versione lusso potesse essere la piccola Panda.

    Per coloro i quali sia un’idea priva di senso o una sciocchezza, può esser interessante guardarla da un altro punto di vista. Più volte il management Fiat, in particolar modo nelle persone più in vista, Lapo Elkann e Luca Cordero di Montezemolo, hanno cercato di dimostrare il valore del loro prodotto, presentando a serate di gala a bordo di fiammanti Panda 4×4. La piccola italiana ha davvero le carte in regola per battersi sul piano della moda.

    In particolare questa Panda Luxury potrebbe essere l’auto di tendenza per giovani agiati, perché presenta un allestimento davvero curato e ricco. A partire dalla verniciatura della carrozzeria, realizzata in bagno d’argento, per arrivare ai sedili in alcantara Jewel con inserti in pelle e finiture in madreperla. Non si sono limitati a questo nell’impreziosire, proponendo quindi dettagli in metalli preziosi e modanature con cristalli retro illuminati. Il marchio Fiat, vero fulcro di questo allestimento, troneggia sui sedili, finemente esaltato da borchie.

    C’è quasi il “rischio�? per l’azienda torinese che qualche miliardario la voglia acquistare per usarla nei porti quando attracca con il proprio panfilo…